Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Stamattina la presentazione a palazzo dei Priori con il direttore della collana Giuseppe Cerasa

Sapori e piaceri della Tuscia in una guida di Repubblica

di Francesca Buzzi
Condividi la notizia:

Viterbo - La presentazione della Guida ai sapori e ai piaceri

Viterbo – La presentazione della Guida ai sapori e ai piaceri

Viterbo - Giuseppe Cerasa - direttore responsabile delle Guide di Repubblica

Viterbo – Giuseppe Cerasa – direttore responsabile delle Guide di Repubblica

Viterbo - L'assessore Antonio Delli Iaconi

Viterbo – L’assessore Antonio Delli Iaconi

Viterbo - Il presidente della Camera di commercio Domenico Merlani

Viterbo – Il presidente della Camera di commercio Domenico Merlani

Viterbo - La presentazione della Guida ai sapori e ai piaceri

Viterbo – La presentazione della Guida ai sapori e ai piaceri

Viterbo - La presentazione della Guida ai sapori e ai piaceri

Viterbo – La presentazione della Guida ai sapori e ai piaceri

Viterbo – Ristoranti, agriturismi e bed and breakfast. Aziende che producono vino, olio e formaggi. Il tutto condito da focus particolareggiati sulle tradizioni, il folclore e la storia locale.

E’ la Guida ai sapori e ai piaceri della Tuscia e dell’Etruria 2018. Edita da Repubblica e in vendita in tutte le edicole e le maggiori librerie d’Italia.

Oggi la presentazione nella sala regia di palazzo dei Priori. 

“Far in modo che si fruisca dell’immenso patrimonio di beni culturali che possediamo è un dovere – ha detto in apertura l’assessore Antonio Delli Iaconi -. Il turismo non è soltanto strumento di sviluppo economico, ma anche veicolo culturale potentissimo. Ci onora e ci lusinga sapere che le eccellenze della Tuscia hanno trovato un posto così di prestigio in una guida edita da Repubblica”.

Un ruolo importante nel progetto che ha dato vita alla guida ce l’ha avuto anche la camera di commercio di Viterbo. Soddisfatto del risultato il presidente Domenico Merlani. “E’ una guida diversa dalle solite – ha spiegato -. C’è pochissimo spazio per le pubblicità e tanto per ciò che conta: le eccellenze del territorio. Inoltre avrà una larghissima distribuzione e questo non può che avere esiti importanti per la conoscenza delle nostre zone”.

Nella guida c’è posto per 94 ristoranti, 49 botteghe del gusto, 35 dimore di charme, 53 agriturismi e bed and breakfast, 12 caseifici, 18 produttori di olio, 16 produttori di vino. E poi ricette degli chef, sette itinerari tra gusto, storia e natura. Senza dimenticare la tradizione: dalla macchina di Santa Rosa alla festa della Merca.

Un lavoro di squadra, quello fatto per arricchire al massimo le pagine della guida, che ha coinvolto non solo la camera di commercio di Viterbo. “Ci tengo a dire – ha sottolineato Merlani – che abbiamo collaborato anche con Unioncamere Lazio e tutte le altre sede camerali. Il risultato è ottimo. Spero soltanto che non abbiamo dimenticato nessuno, se così fosse faremo il possibile di rimediare nella prossima edizione…”.

Ospite d’onore per l’occasione anche il direttore delle Guide di Repubblica, Giuseppe Cerasa. “E’ un’opera attenta al “lifestyle” e che, per scelta, lascia più in secondo piano il lato prettamente commerciale e pubblicitario – ha chiarito Cerasa -. Non solo mangiare bere e comprare, dunque, ma soprattutto conoscere”.

La guida è una vera e propria chicca, anche per quanto riguarda l’aspetto della novità. “Avevamo fatto soltanto un altro tentativo simile – ha conclude Cerasa -, anche quello molto riuscito, con Trieste. Ma lì si trattava di una sola città, qui parliamo di un territorio molto più vasto e variegato. E poi, per la sua peculiarità di puntare non solo sui prodotti ma anche sui contenuti, è utile sia per i turisti che per i viterbesi stessi, che potranno conoscere più a fondo la loro terra”.

Francesca Buzzi


Condividi la notizia:
19 febbraio, 2018

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR