--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Bagnoregio - Motori, cultura e sapori sulle sponde del Tevere, al via le iniziative promosse grazie alla sinergia tra le due strutture

Sinergia tra museo Taruffi e museo Traguardo

Condividi la notizia:

Bagnoregio

Bagnoregio

Bagnoregio – Riceviamo e pubblichiamo – Il Museo Piero Taruffi di Bagnoregio e quello della Scuderia Traguardo di Amelia, gemellati da più di un anno hanno fatto partire in questi giorni una campagna comune rivolta agli appassionati di motorismo storico di tutta Italia proponendo una serie di interessanti iniziative mirate alla promozione delle loro strutture espositive.

Grazie anche al coinvolgimento degli altri quattro Musei aderenti alla Rete Umbro-Laziale l’offerta diventa veramente appetibile aggiungendo ai motori altri interessanti spunti di visita che vanno dalla storia con il Museo della Grande Guerra di Lugnano, alla archeologia con quello di Palazzo Venturelli ad Amelia per concludere con la cultura dell’ Olio al Museo Bartolomei di Montecchio e la particolarità di quello dell’ Ovo Pinto a Civitella del Lago.

Il fascino che le nostre zone esercitano verso il mondo dei motori ha radici profonde: la Mille Miglia, vinta nel 1957 da Piero Taruffi ed alla quale partecipò anche Rinaldo Tinarelli ( il “mago dei motori” al quale è dedicato il Museo Traguardo), aveva uno dei suoi tratti più belli proprio sulle sponde del Lago di Bolsena e la rievocazione del 2018 , oltre allo storico percorso, interesserà anche Orvieto, Baschi, Montecchio, Lugnano e Amelia;

la “Volpe Argentata”, così era soprannominato Taruffi, ottenne le sue prime vittorie automobilistiche negli anni trenta del secolo scorso alla Roma-Viterbo ed al Giro del Lago di Bolsena; non da ultimo il viterbese ha dato i natali a Massimo Natili, da poco scomparso, indimenticato e popolarissimo Campione!

Il prossimo appuntamento importante per la rete è fissato per il 18 marzo quando si svolgerà una maratona che partirà da Amelia per concludersi con l’ascesa a Civita di Bagnoregio a suggellare un rapporto di amicizia e collaborazione che si propone di andare ben oltre le strutture museali!

Associazione Piero Taruffi

 


Chi Siamo…
Il Museo Piero Taruffi di Bagnoregio (Viterbo) e quello della Scuderia Traguardo di Amelia (Terni) gemellati da dicembre 2016, fanno parte delle Collezioni A.S.I ed hanno dato vita, insieme ad altre quattro strutture espositive con diverse tematiche, ad una rete museale unita dalla condivisione di programmi e con un Biglietto Unico Visita con riduzioni per altre strutture.

Il territorio è certamente tra i più belli del Centro Italia ed interessa l’ Umbria sud e l’ alto Lazio con colline che si affacciano sul tranquillo corso del Tevere verso la Capitale: coltivazioni di olivi e viti si alternano a distese di cereali e campi di girasoli fioriti all’ arrivo dell’ estate a fare da coronamento ai tanti, suggestivi borghi medioevali di raro ed incontaminato fascino fra i quali un posto certamente unico è Civita di Bagnoregio, prossima ad entrare nel Patrimonio Mondiale dell’ UNESCO, meta di centinaia di migliaia di visitatori all’ anno.

Il Museo Taruffi e quello della Scuderia Traguardo nascono con lo scopo primario di tramandare la memoria di due personaggi Piero Taruffi , la “Volpe Argentata” e Rinaldo Tinarelli motorista “ Il Mago dei Motori” che hanno contribuito al progresso motoristico del ventesimo secolo, legando il proprio nome ad imprese sportive e progettuali di assoluto valore;

al percorso biografico, le due strutture museali affiancano sezioni diverse che li arricchiscono e rendono la visita più interessante anche per chi non è solo appassionato di motori : il Museo di Amelia, ad esempio, ospita una ricca collezione dedicata ai mezzi storici delle forze dell’ ordine del Club Lampeggiante Blu, mentre al Museo Taruffi è possibile immergersi nel mondo magico del Cinema nel nome del Maestro Federico Fellini che proprio a Bagnoregio girò il suo capolavoro “La Strada” ( primo dei suoi cinque premi Oscar) ammirando il motocarro di Zampanò e Gelsomina costruito dall’ artigiano locale Ugo Trucca che nel film interpretò con la moglie una piccola parte indossando gli abiti del loro vero matrimonio , che ancora oggi suscitano curiosità ed interesse.

La nostra Proposta…
Anni di esperienza e di presenza sul campo, la collaborazione con strutture ricettive, il contatto costante con i migliori produttori, il supporto e la collaborazione che le Istituzioni locali ci hanno sempre garantito e ci consentono di offrirvi dei Pacchetti di Visita Personalizzati ed adatti per ogni esigenza:
• Percorsi tra Lazio ed Umbria su strade panoramiche e scarsamente trafficate che consentono una piacevole guida dei vostri gioielli a due e quattro ruote;
• Rievocazioni di Circuiti Storici – Rievocativi per Auto e Moto ;
• Possibilità di soggiorno in vari tipi di Strutture: Alberghi, Bed & Breakfast, Residenze d’Epoca, Agriturismi con tipologie di costi di ogni livello;

• Degustazione di Prodotti Tipici Locali direttamente nei Luoghi di Produzione con l’ assistenza di esperti del settore ;
• Visite Artistiche e Culturali dei nostri Borghi, delle nostre Città e possibilità di raggiungere con poche decine di chilometri mete come Viterbo, Orvieto, Todi , Perugia, o la spettacolare Cascata delle Marmore o Roma ;
• Visite ai Musei Partner della Rete Museale Umbro – Laziale : Palazzo Venturelli ad Amelia, Residenza Nobiliare con i suoi Mosaici di Epoca romana ed il suo Museo del Vino ed Enoteca, il Museo Civico e della Grande Guerra di Lugnano in Teverina ( unico nel suo genere al Centro Italia), il Museo dell’ Olio Bartolomei di Montecchio e quello dell’ Ovopinto a Civitella del Lago;

• Disponibilità di ampie Sale per Convegni ed Incontri Sociali presso le nostre strutture con possibilità di Catering per Pranzi di Lavoro, Aperitivi e Brunch.
A tutto questo si aggiungono:
• Organizzazione completa dell’ Evento a cura dei Musei Taruffi e Traguardo;
• Assistenza Logistica e Tecnica;
• Scorta Tecnica Autorizzata anche con mezzi d’ epoca con le stellette;
• Particolare attenzione alle esigenze degli appassionati di motori che conosciamo alla perfezione.

Vi aspettiamo…..

Per Informazioni, Preventivi di Spesa, contattare:
Umbro P. : 347. 5800901 umbropas@hotmail.com – Fb . Scuderia Traguardo
Flavio V. : 3331836538 direttore@museotaruffi.it – www.museotaruffi.it


Condividi la notizia:
8 febbraio, 2018

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR