- Viterbo News – Viterbo Notizie – Tusciaweb – Tuscia News – Newspaper online Viterbo – Quotidiano on line – Italia Notizie – Roma Notizie – Milano Notizie – Tuscia web - http://www.tusciaweb.eu -

Doppio Jefferson, la Viterbese aggancia il terzo posto

Condividi la notizia:
  • [1]
  • [2]

Sport - Calcio - Viterbese - Jefferson [3]

Sport – Calcio – Viterbese – Jefferson

Sport - Calcio - Viterbese - Elio Calderini [4]

Sport – Calcio – Viterbese – Elio Calderini

Sport - Calcio - Viterbese - Nicola Mosti [5]

Sport – Calcio – Viterbese – Nicola Mosti

Sport - Calcio - Viterbese - Jari Vandeputte [6]

Sport – Calcio – Viterbese – Jari Vandeputte

Sport - Calcio - Viterbese - Nicola Mosti pressa Davide Moscardelli [7]

Sport – Calcio – Viterbese – Nicola Mosti pressa Davide Moscardelli

Viterbese – Arezzo 2-0 (al primo tempo 0-0).

VITERBESE (4-2-3-1): Iannarilli; Celiento, Atanasov, Sini, Peverelli; Di Paolantonio, Baldassin; Vandeputte (dal 16′ s.t. Sanè), Mosti (dal 22′ s.t. Cenciarelli), Calderini (dal 35′ s.t. Zenuni); Jefferson (dal 35′ s.t. Ngissah).
Panchina: Pini, Micheli, Cenciarelli, Rinaldi, Mendez, Mbaye, Bizzotto, Pandolfi.
Allenatore: Stefano Sottili.

Arezzo (3-5-2): Perisan; Muscat, Varga, Sabatino; Talarico (dal 10′ s.t. Campagna), Foglia, De Feudis, Cenetti (dal 26′ s.t. Cellini), Luciani; Moscardelli (dal 35′ s.t. Yebli), Cutolo.
Panchina: Ferrari, Mazzarani, Criscuolo, Belvisi, Sempirini, Regolanti.
Allenatore: Massimo Pavanel.

MARCATORI: 6′ s.t. Jefferson (V), 8′ s.t. Jefferson (V).

Arbitro: Mario Vigile della sezione di Cosenza.
Assistenti: Carmine Graziano di Mantova e Marco Carrelli di Campobasso.


La Viterbese, almeno stasera, non poteva chiedere di meglio.

Sabato sera perfetto per la squadra di Stefano Sottili, che si sbarazza dell’Arezzo con una doppietta di Jefferson e aggancia il Pisa al terzo posto. I nerazzurri contro il Piacenza conquistano un solo punto e vengono recuperati dai gialloblù, con una partita in meno rispetto ai rivali. In testa alla classifica perdono anche Siena e Livorno, bloccate rispettivamente a quota 55 e 54.

Ottime notizie e buona prestazione per la formazione laziale, schierata dal suo allenatore con un 4-2-3-1 dalla spiccata vocazione offensiva e di qualità. Dietro a Jefferson giocano Vandeputte, Calderini e Mosti: l’ex Gavorrano, arrivato in prestito dalla Juventus, agisce alle spalle dell’attaccante brasiliano.

Il primo tempo è vivace e aperto a ogni risultato, nonostante lo 0-0 maturato al termine dei primi 45 minuti. In avvio l’Arezzo spaventa Iannarilli con un destro di Foglia e una conclusione di Cutolo murata da Celiento. Al 13′ è la volta della Viterbese, che stampa il pallone sul palo con un destro secco di Jefferson. Tra i leoni funziona a meraviglia l’asse Peverelli – Calderini, il più pericoloso degli ospiti è invece Moscardelli. A metà frazione il 9 amaranto mette in mostra la specialità della casa con due conclusioni di testa, entrambe troppo angolate. Prima del duplice fischio doppio sussulto dei tifosi gialloblù: al 38′ Celiento devia in rete un piazzato di Atanasov ma l’arbitro annulla per fuorigioco e al 41 Calderini, in uno dei sette calci d’angolo a favore, spedisce il pallone fuori di poco.

Nella ripresa per la Viterbese sale in cattedra Jefferson, che quando sta bene è decisivo eccome. Tra il 51′ e 53′ il brasiliano sigla una doppietta micidiale che sposta in maniera definitiva le sorti dell’incontro: la prima rete arriva con un destro di controbalzo su calcio di punizione di Mosti, il 2-0 su calcio di rigore conquistato da Vandeputte. Al 61′ Calderini sfiora il tris con un pallonetto pregevole e nello stesso minuti Sottili effettua la prima sostituzione: fuori Vandeputte, autore di una prova opaca riscattata solo dal penalty guadagnato, dentro Sanè. Nei minuti successivi i leoni si coprono ulteriormente con l’ingresso di Cenciarelli per Mosti e il conseguente passaggio al 3-5-2 (in difesa si accentra Celiento e Calderini affianca Jefferson in attacco). Il risultato, per i laziali, è quello sperato, con zero pericoli dalle parti di Iannarilli e tre punti conquistati più che meritatamente. Ora sotto con la Lucchese.

Samuele Sansonetti


Serie C – girone A
la 30esima giornata
sabato 17 marzo

Carrarese – Lucchese 2-0
Pro Piacenza – Livorno 3-1
Monza – Siena 2-0
Gavorrano – Pontedera 1-1
Pisa – Piacenza 0-0
Prato – Pistoiese 2-2
Alessandria – Giana Erminio 2-2
Olbia – Arzachena 2-1
Viterbese – Arezzo 2-0
Riposa: Cuneo


Serie C – girone A
la classifica

Squadra   P     G     V     P     S    GF   GS   DR 
Siena  55  28  16   7   5   34   23   11
Livorno  54  27  16   6   5   50   25  25
Pisa  49  29  12  13   4   33   20   13
Viterbese  49  28  14   7   7   40   27   13
Carrarese  43  28  12   7   9   48   38   10
Alessandria  40  27  10  10   7   39   31    8
Monza  39  27  10   9   8   28   22    6
Olbia  39  28  11   6  11   31   32   -1
Giana Erminio  37  29   9  10   9   45   41    4
Pistoiese  36  27   8  12   7   37  38   -1
Piacenza  36  27  10   6  11   30   32   -2
Arzachena  34  28  10   4  14   41   40    1
Pro Piacenza  34  27   9   7  11   25   29   -4
Pontedera  32  28   8   8  12   29   43  -14
Lucchese  31  28   7  10  11   25   34   -9
Arezzo  28  26   8   7  11   30   31   -1
Cuneo  27  28   6   9  13   21   37  -16
Gavorrano  23  28   5   8  15   26   43  -17
Prato  22  27   4   8  15   24   49  -25

Serie C – girone A
la 31esima giornata
martedì 20 marzo

Arzachena – Cuneo (14,30)
Gavorrano – Monza (16,30)
Giana Erminio – Olbia (16,30)
Lucchese – Viterbese (18,30)
Piacenza – Prato (18,30)
Pontedera – Pro Piacenza (18,30)
Alessandria – Carrarese (20,30)
Livorno – Siena (20,30)
Pistoiese – Pisa (20,30)
Riposa: Arezzo


Serie C – girone A
i marcatori della Viterbese

8: Jefferson
6:
 Vandeputte
5: 
Razzitti
4: Celiento, Cenciarelli
3:
Baldassin
2:
 Tortori, Ngissah, Atanasov
1: Sini, Mendez, Rinaldi, De Sousa


Condividi la notizia:
  • [1]
  • [2]
  • Tweet [8]
  • [1]
  • [2]