Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Cronaca - A coordinare le indagini sul 24enne che inneggiava agli attentatori e aveva esplosivi è ora la procura di Roma - Gli inquirenti in attesa dei risultati delle analisi su cellulari, pc e ordigni

Illarionov, l’inchiesta al pool antiterrorismo

Condividi la notizia:

Il 24enne Denis Illarionov

Il 24enne Denis Illarionov

Viterbo - Polizia - L'arresto di Denis Illarionov - Le armi, gli ordigni e l'esplosivo sequestrati

Viterbo – Polizia – L’arresto di Denis Illarionov – Le armi, gli ordigni e l’esplosivo sequestrati

Denis Illarionov inneggia al killer di New York Sayfullo Saipov su Reddit

Denis Illarionov inneggia al killer di New York Sayfullo Saipov su Reddit

Viterbo – È passata al pool antiterrorismo della procura di Roma l’inchiesta su Denis Illarionov, il 24enne arrestato a Bagnaia il 12 marzo scorso dai poliziotti della Digos di Viterbo e rinchiuso nel carcere di Mammagialla per fabbricazione e detenzione di materie esplodenti.

Un reato spia che gli inquirenti stanno approfondendo. I poliziotti, sia della questura di Viterbo che dell’antiterrorismo di Roma, stanno ancora attendendo l’esito delle indagini sul materiale informatico e delle analisi chimiche sugli esplosivi che Illarionov aveva in casa e che sono stati sequestrati.

Fatto sta che ora Digos e antiterrorismo non saranno più coordinati dalla procura di Viterbo, il fascicolo era intestato al procuratore capo Paolo Auriemma e al sostituto Franco Pacifici, ma da quella di Roma. E, in particolare, dal pool antiterrorismo, che per Illarionov potrebbe riqualificare anche il capo d’accuso.

A preoccupare gli inquirenti è soprattutto l’esaltazione che il 24enne faceva, via social, degli autori di stragi negli Stati Uniti. Come dell’estremista islamico Sayfullo Saipov che a bordo di un pickup era piombato su una pista ciclabile di New York travolgendo e uccidendo otto persone. “Un altro povero angelo caduto per mano degli infedeli”, scriverà Illarionov su Reddit. Da questa frase, segnalata all’antiterrorismo italiano dall’Fbi, è partita l’inchiesta.

La posizione del 24enne sembra così complicarsi, ma il suo avvocato ha comunque fatto richiesta di scarcerazione al tribunale del Riesame.


Condividi la notizia:
31 marzo, 2018

Arrestato sospetto terrorista ... Gli articoli

  1. Bomba contro la macchina di Santa Rosa, Illarionov: "Chiedo scusa, non volevo fare una strage"
  2. Bomba contro la macchina di Santa Rosa, ridotta la pena a Illarionov
  3. "Illarionov non voleva fare stragi, ma non va premiato per il petardo lanciato contro la macchina di S. Rosa..."
  4. Bomba contro la macchina di Santa Rosa, Illarionov condannato a sei anni
  5. Bomba contro la macchina di Santa Rosa, processo al rush finale
  6. "Illarionov è totalmente sano di mente e non voleva diventare un foreign fighter"
  7. Tirò una bomba contro la macchina di santa Rosa, al via la perizia psichiatrica
  8. Bomba contro la macchina di S. Rosa, perizia psichiatrica per Illarionov
  9. Bomba contro la Macchina e strage di bimbi, chiesta perizia psichiatrica per Illarionov
  10. Denis Illarionov: "E' stato Ermanno Fieno a fornire gli indirizzi delle scuole"
  11. Illarionov denuncia per calunnia supertestimone
  12. Illarionov voleva fare una strage di bambini, tra gli obbiettivi le scuole Tecchi e Egidi
  13. "Potete vedere la bomba da casa, in diretta televisiva su vari canali"
  14. "Cazzo me ne fotte se sei stato al ginnasio, io mi sono stuprato Yara Gambirasio"
  15. Un criminologo analizzerà computer e smartphone del sospetto terrorista
  16. Lancia fumogeno a Santa Rosa, Illarionov davanti alla giuria popolare
  17. "Pronti a difenderci, per Illarionov processo in corte d'assise"
  18. Denis Illarionov, processo in corte d'assise
  19. "Avevo deciso di fare una strage di bambini"
  20. "Vado a scopa', poi tiro la bomba"
  21. Esplosivi e armi, Illarionov indagato per strage
  22. Attentato alla macchina di Santa Rosa, Illarionov è un fiume in piena
  23. Il lancio del fumogeno, gli sms agli amici e la fuga...
  24. Il sospetto terrorista Illarionov: "Putroppo non sono riuscito a fare una strage"
  25. Fumogeno contro la macchina di Santa Rosa, identificato il responsabile
  26. Prima visita della madre in carcere al figlio sospettato di terrorismo
  27. Mammagialla, Denis Illarionov aggredito dai detenuti
  28. Sospetto terrorista, il riesame si riserva
  29. "Illarionov potrebbe essere un terrorista"
  30. "Non sono un terrorista e in aria non volevo far saltare nessuno"
  31. "Concentrato solo su attività criminali"
  32. "Mio figlio? Un ragazzo problematico e chiuso in se stesso"
  33. "Voleva attentare alla pubblica incolumità"
  34. "Un povero angelo caduto per gli infedeli"
  35. "Non si faceva notare, sennò che terrorista era..."
  36. "È ora di ammazzare i bambini dell'asilo"
  37. "È ora di ammazzare i bambini dell'asilo"
  38. Trovato con dell'esplosivo in casa, arrestato terrorista

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR