--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie C - L'allenatore dell'Arezzo commenta la sconfitta del Rocchi - Decisivo Jefferson: se il brasiliano sta bene è una garanzia

Pavanel: “Viterbese, fisicità e giocatori forti anche in panchina”

di Samuele Sansonetti

Condividi la notizia:

Sport - Calcio - Arezzo - Massimo Pavanel

Sport – Calcio – Arezzo – Massimo Pavanel

Sport - Calcio - Arezzo - Aniello Cutolo

Sport – Calcio – Arezzo – Aniello Cutolo

Sport - Calcio - Viterbese - I gialloblù esultano

Sport – Calcio – Viterbese – I gialloblù esultano dopo il 2-0 all’Arezzo

Viterbo – Se sta bene, Jefferson e (almeno) da serie B. Frase ricorrente quest’ultima, che si ripete dopo ogni partita in cui il brasiliano è protagonista in positivo o negativo.

Croce e delizia della Viterbese, se fisicamente integro risulta decisivo specialmente quando riesce ad accumulare minuti nelle gambe senza intoppi. Non a caso ieri sera, dopo il giusto rodaggio tra Monza, Siena e Cosenza, il brasiliano è stato l’mvp grazie alla doppietta messa a segno nel 2-0 all’Arezzo.

In due minuti l’attaccante ha messo a segno altrettante giocate vincenti: la prima al 51′ con un drop a centro area e la seconda al 53′, grazie a un calcio di rigore conquistato da Vandeputte e finalizzato con freddezza.

Jefferson migliore in campo dunque. Ma bene anche Calderini, ancora una volta tra i migliori, mentre Vandeputte fatica a ritrovarsi: al di là del rigore conquistato per l’esterno belga è arrivata l’ennesima prestazione sottotono, perdonata dai tifosi con un lungo applauso al momento del cambio.

Sono tre punti preziosi quelli conquistati dalla squadra laziale, che agguanta il Pisa al terzo posto e guadagna terreno su Livorno e Siena, sconfitte sui campi di Pro Piacenza e Monza ma comunque a distanza di sicurezza dalle prime inseguitrici.

Nemmeno la bella vittoria è riuscita ad annullare il silenzio stampa imposto dalla società gialloblù, ancora una volta muta ammutolita dopo i novanta minuti del Rocchi. Protagonisti in sala stampa, come ormai di consueto, i tesserati avversari, vincenti o sconfitti che siano.

Abbiamo fatto un buonissimo primo tempo – ha ammesso l’allenatore dell’Arezzo Massimo Pavanel – mentre il secondo è da cancellare. Gli episodi ci hanno condannato. Aspettiamo una penalizzazione pesante e se vogliamo salvarci dobbiamo giocare le partite con un’intensità diversa. La Viterbese ha fisicità, una rosa importante e giocatori molto forti anche in panchina. Per loro il problema di gestire gli impegni ravvicinati è minore perché hanno un cambio per ruolo e giocatori forti anche in panchina. Rinaldi è rimasto a sedere e Cenciarelli, entrato a partita in corso, è uno dei migliori in quel ruolo per questa categoria. La finale di coppa? Sarà una partita alla pari e la Viterbese se la può giocare“.

Dopo le parole del mister quelle di Aniello Cutolo, tra gli elementi di spicco della rosa aretina grazie alla pluriennale esperienza in serie B con le maglie di Arezzo, Verona, Crotone, Padova, Pescara, Livorno e Virtus Entella.

Nel primo tempo meritavamo noi di passare in vantaggio – ha spiegato l’attaccante –. E’ un peccato anche se affrontavamo una squadra molto organizzata. Non possiamo cullarci perché dobbiamo rincorrere il nostro cammino e provare a salvarci. Per noi sono stati mesi terribili e ci tengo a ringraziare città, tifosi e imprenditori che hanno contribuito a farci proseguire. La Viterbese? E’ un’ottima squadra”.

Samuele Sansonetti


La cronaca della partita: Doppio Jefferson, la Viterbese aggancia il terzo posto di Samuele Sansonetti


Serie C – girone A
la 30esima giornata
sabato 17 marzo

Carrarese – Lucchese 2-0
Pro Piacenza – Livorno 3-1
Monza – Siena 2-0
Gavorrano – Pontedera 1-1
Pisa – Piacenza 0-0
Prato – Pistoiese 2-2
Alessandria – Giana Erminio 2-2
Olbia – Arzachena 2-1
Viterbese – Arezzo 2-0
Riposa: Cuneo


Serie C – girone A
la classifica

Squadra  P    G    V    P    S   GF  GS  DR 
Siena 55 28 16  7  5  34  23  11
Livorno 54 27 16  6  5  50  25 25
Viterbese 49 28 14  7  7  40  27  13
Pisa 49 29 12 13  4  33  20  13
Carrarese 43 28 12  7  9  48  38  10
Alessandria 40 27 10 10  7  39  31   8
Monza 39 27 10  9  8  28  22   6
Olbia 39 28 11  6 11  31  32  -1
Giana Erminio 37 29  9 10  9  45  41   4
Pistoiese 36 27  8 12  7  37 38  -1
Piacenza 36 27 10  6 11  30  32  -2
Arzachena 34 28 10  4 14  41  40   1
Pro Piacenza 34 27  9  7 11  25  29  -4
Pontedera 32 28  8  8 12  29  43 -14
Lucchese 31 28  7 10 11  25  34  -9
Arezzo 28 26  8  7 11  30  31  -1
Cuneo 27 28  6  9 13  21  37 -16
Gavorrano 23 28  5  8 15  26  43 -17
Prato 22 27  4  8 15  24  49 -25

Serie C – girone A
la 31esima giornata
martedì 20 marzo

Arzachena – Cuneo (14,30)
Gavorrano – Monza (16,30)
Giana Erminio – Olbia (16,30)
Lucchese – Viterbese (18,30)
Piacenza – Prato (18,30)
Pontedera – Pro Piacenza (18,30)
Alessandria – Carrarese (20,30)
Livorno – Siena (20,30)
Pistoiese – Pisa (20,30)
Riposa: Arezzo


Serie C – girone A
i marcatori della Viterbese

8: Jefferson
6:
 Vandeputte
5: 
Razzitti
4: Celiento, Cenciarelli
3:
Baldassin
2:
 Tortori, Ngissah, Atanasov
1: Sini, Mendez, Rinaldi, De Sousa


Condividi la notizia:
18 marzo, 2018

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR