Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--

--

TW-cliccami-560x60-due-colori

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie C - Coppa Italia - La semifinale d'andata del Rocchi finisce 3-1 - Segnano Pascali (autogol), Jefferson e De Sousa mentre il Cosenza rimane in nove uomini

Viterbese, un grande passo verso la finale

di Samuele Sansonetti
Sport - Calcio - Viterbese - L'esultanza di De Sousa e Ngissah

Sport – Calcio – Viterbese – L’esultanza di De Sousa e Ngissah

Sport - Calcio - Sandro Pochesci al Rocchi

Sport – Calcio – Sandro Pochesci al Rocchi

Sport - Calcio - Viterbese - Luca Baldassin pressa Domenico Mungo

Sport – Calcio – Viterbese – Luca Baldassin pressa Domenico Mungo

Sport - Calcio - Viterbese - Jefferson

Sport – Calcio – Viterbese – Jefferson

Sport - Calcio - Viterbese - Daniele Celiento

Sport – Calcio – Viterbese – Daniele Celiento

Viterbese – Cosenza 3-1 (al primo tempo 2-1).

VITERBESE (4-3-3): Pini; Celiento, Rinaldi, Sini, De Vito (dal 7′ s.t. Sanè); Benedetti, Baldassin, Cenciarelli; Calderini (dal 16′ s.t. De Sousa), Jefferson (dal 1′ s.t. Ngissah), Vandeputte.
Panchina: Iannarilli, Micheli, Peverelli, Mendez, Sini, Mbaye, Zenuni, Di Paolantonio, Atanasov, Mosti.
Allenatore: Stefano Sottili.

COSENZA (3-5-2): Zommers; Corsi, Dermaku, Pascali; Boniotti (dal 28′ p.t. Calamai), Tutino (dal 12′ s.t. Palmiero), Loviso, Bruccini, D’Orazio; Mungo, Baclet (dal 18′ s.t. Perez).
Panchina: Saracco, Idea, Ramos, Pasqualoni, Okereke, Braglia.
Allenatore: Piero Braglia.

MARCATORI: 6′ p.t. aut. Pascali (V), 33′ p.t. Jefferson (V), 42′ p.t. Bruccini (C), 43′ s.t. (r) De Sousa (V).

Arbitro: Matteo Proietti di Terni.
Assistenti: Giuseppe Perrotti di Campobasso e Michele Pizzi di Termoli.


Un grande passo verso la finale.

Il primo round tra Viterbese e Cosenza va alla formazione laziale, che al Rocchi s’impone 3-1 al termine di novanta minuti incandescenti.

Campo super pesante, ritmi altissimi, un calcio di rigore per la squadra di casa e due espulsioni per gli ospiti sono solo i particolari più rilevanti di una partita piacevole nonostante le poche occasioni da rete, portata a casa dai gialloblù con intelligenza e la giusta dose di fortuna. Sotto gli occhi di Sandro Pochesci, ex allenatore della Ternana e anche gialloblù.

Per la Viterbese, schierata col 4-3-3 originario (salvo poi tornare al 4-4-2 in corso d’opera), si mette subito bene. Al sesto minuto, infatti, il Cosenza si rende protagonista di un clamoroso autogol con Pascali: il difensore effettua un tranquillo retropassaggio a Zommers, che complice il terreno di gioco non al meglio liscia il pallone e regala l’1-0 alla squadra di casa. La doccia fredda, per gli ospiti, diventa gelata sette minuti più tardi, quando arriva il rosso diretto per Mungo, reo di aver inveito in maniera esagerata contro l’arbitro per un presunto fallo non fischiato. La Viterbese allora gioca sul velluto (si fa per dire, visto il pantano del Rocchi) e sfiora il raddoppio per due volte con Calderini, molto più reattivo rispetto alle ultime uscite e tra i protagonisti in positivo del match. Il 2-0 però arriva sui piedi, o meglio sulla testa di Jefferson, che al 33′ raccoglie uno spiovente di Celiento e buca il portiere avversario tra il gli applausi dei tifosi. Il tripudio comunque dura poco, visto che a tre minuti dal duplice fischio il Cosenza accorcia le distanze con Bruccini, che su suggerimento del neo entrato Calamai spedisce il pallone sotto l’incrocio dei pali.

Al rientro in campo, oltre a Ngissah subentrato al posto di Jefferson, i calciatori trovano una spiacevole sorpresa: il campo, già terribile di suo, è stato reso ancor più impervio dalla bomba d’acqua caduta nel corso dell’intervallo. L’acqua cade abbondante anche a inizio ripresa ma non smorza gli animi del Cosenza, che al 55′ rimane addirittura in nove uomini per l’espulsione di Loviso dopo un fallaccio su Sanè. Musica per le orecchie dei laziali, molto più calmi rispetto ai colleghi e che provano a chiuderla prima con Bismark e poi con Sini, che dalla sua mattonella, su calcio di punizione, colpisce la barriera. Il terzo gol comunque arriva e lo fa a tre minuti dal termine, con De Sousa che su calcio di rigore regala mezza qualificazione alla sua squadra, che a Cosenza si potrà pure permettere il lusso di perdere con una rete di scarto. Prima, però, c’è da affrontare il Siena in campionato nell’anticipo di sabato sera.

Samuele Sansonetti


Coppa Italia serie C
semifinali di andata

Alessandria – Pontedera 0-0 (mercoledì 21 febbraio)
Viterbese – Cosenza 3-1

Coppa Italia serie C
semifinali di ritorno

Pontedera – Alessandria (martedì 6 marzo)
Cosenza – Viterbese (mercoledì 14 marzo)

6 marzo, 2018

Viterbese - Stagione 2017-2018 ... Gli articoli

  1. Il Sudtirol gela la Viterbese e vola in semifinale
  2. Jefferson tiene in vita la Viterbese, col Sudtirol è 2-2
  3. Pisa annientato, Viterbese ai quarti!
  4. La Viterbese continua a sognare, 1-0 al Pisa
  5. Ruggito della Viterbese, un altro passo verso la B
  6. Buona la prima: Viterbese ok, Pontedera ko
  7. La Viterbese batte il Pontedera ma mastica amaro
  8. La Viterbese 'B' funziona, vittoria e quarto posto
  9. Rabbia e delusione gialloblù, la coppa Italia all'Alessandria
  10. La Viterbese saluta il quarto posto
  11. Primo round all'Alessandria, strada in salita per la Viterbese
  12. Calderini non basta, solo un pari per la Viterbese
  13. Ritmo basso e zero idee, Viterbese ko
  14. Viterbese, uno 0-0 che serve a poco
  15. La Viterbese si sveglia tardi, il Livorno festeggia
  16. Viterbese bella e sfortunata, a Lucca è 1-1
  17. Doppio Jefferson, la Viterbese aggancia il terzo posto
  18. Viterbese, addio ai sogni di gloria
  19. Il 4-4-2 funziona a metà, per la Viterbese un altro 0-0
  20. Blackout della Viterbese: il Pro Piacenza vince 3-1
  21. Rigori e sofferenza ma Viterbese in semifinale
  22. Viterbese, tre passi verso il Livorno
  23. Tanto spettacolo, zero gol: Giana - Viterbese a reti bianche
  24. Viterbese bella e sfortunata, col Pisa è 0-0
  25. Anno nuovo, risultato vecchio: la Viterbese vince ancora
  26. Vincente e seconda, la Viterbese chiude col botto!
  27. Tutto facile per la Viterbese: 2-0 al Prato
  28. Errore di Iannarilli e Mendez allo scadere: la Viterbese pareggia 1-1
  29. Viterbese, la vittoria vale doppio
  30. Poco Livorno e molta più Viterbese: gialloblù ai quarti
  31. Sini, Baldassin e Vandeputte: la Viterbese liquida il Cuneo
  32. Coppa Italia, Viterbese avanti "di rigore"
  33. La Viterbese torna alle origini e abbatte l'Alessandria
  34. Razzitti non basta, per la Viterbese solo un pareggio
  35. Nessun miracolo, a Livorno la Viterbese va ko
  36. La Viterbese pareggia e s'infuria con l'arbitro
  37. Razzitti salva la Viterbese: ad Arezzo è 1-1
  38. La Viterbese non brilla, al Rocchi passa il Siena
  39. Meno bella ma efficace, la Viterbese sbanca il Piacenza
  40. Il viterbese Sacha Cori condanna la Viterbese
  41. Ci pensa Cenciarelli: la Viterbese batte il Pro Piacenza
  42. Tris al Gavorrano, la Viterbese torna a sorridere
  43. La difesa balla, Viterbese ancora sconfitta
  44. La Viterbese torna coi piedi per terra
  45. Batticuore Viterbese: Carrarese sconfitta 4-3
  46. Coppa Italia, passa la Viterbese
  47. Baldassin e due volte Celiento, la Viterbese non si ferma più
  48. La Viterbese dei ragazzi terribili schiaccia l'Arzachena
  49. La Viterbese parte bene grazie ai nuovi

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564