Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Altetica leggera - Ottimi risultati nelle competizioni di Fiano Romano

Special Olympics, incetta di medaglie per i ragazzi di Eta beta

Condividi la notizia:

Fiano Romano - Roberto Ricci nei 50 metri

Fiano Romano – Roberto Ricci nei 50 metri

La squadra di Eta Beta a Fiano Romano

La squadra di Eta Beta a Fiano Romano

Fiano Romano – Sabato 14 e domenica 15 aprile si è svolta, presso l’impianto Sandro Pertini di Fiano Romano (RM), l’edizione 2018 dei giochi regionali special olympics “Play The Games” di atletica leggera, che ha visto quest’anno confrontarsi nelle varia discipline oltre 150 atleti in una specialità, l’atletica leggera, da sempre considerata la regina dello sport.

Sede di gara lo splendido impianto di Fiano Romano, in provincia di Roma, recentemente rinnovato. Particolarmente calorosa l’accoglienza della città (oltre 100 i giovani volontari mobilitati) e delle istituzioni, vicesindaco in testa, che hanno espresso grande soddisfazione per la presenza dei giovani atleti speciali.

L’Asd Sorrisi che nuotano Eta Beta di Viterbo onlus, da sempre vocata al nuoto, ha ormai intrapreso anche la strada della regina dello sport, con una squadra formata da nove elementi, di cui uno, Benedetta Verdecchia al debutto assoluto.

E proprio da Benedetta è arrivato il primo argento della manifestazione sui 50 metri piani, al termine di una gara decisa al photofinish.

Per gli altri atleti della società viterbese, solo il gradino più alto del podio: Martina Casagrande, Maria Chiara De Angelis, Giorgio Serafini, Andrea Cenci, Corrado Ricci e Roberto Ricci trionfavano nella loro divisione nella specialità del lancio del vortex. Roberto Ricci, peraltro migliorava il record regionale, che già gli apparteneva, scagliando l’attrezzo a 38 metri, e distanziando il secondo classificato di oltre 10 metri.

Sulla distanza dei 50 metri piani ancora oro per Fabiana Papalini (già argento nel Vortex), Stefano Vagnoni (anche argento nel Vortex) e ancora Roberto Ricci, con il miglior riscontro cronometrico dei campionati. Completava il medagliere ancora Andrea Cenci, ottimo terzo dietro l’irragiungibile compagno di squadra Roberto.

Risultati esaltanti per ragazzi veramente speciali che, ormai da alcuni anni sotto le cure degli istruttori Simona Cimichella, Maurizio Palmucci, Simonetta Ricci e Giorgio Valentino, stanno raggiungendo risultati sempre più entusiasmanti, in atletica come nel nuoto, nel calcio a cinque e nella danza sportiva, evidenziando una versatilità non sempre riscontrabile tra gli atleti cosiddetti “normodotati”.

Ed ora, con la stagione che volge ormai al termine, l’attenzione si concentra sui giochi nazionali di nuoto, che si svolgeranno a Montecatini dal 4 al 10 giugno, e che vedranno 12 atleti della compagine viterbese difendere i colori della Tuscia.


Condividi la notizia:
15 aprile, 2018

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR