Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--

--

Tutankhamon-560x80

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sanità - Il sindaco Giuliani si dichiara disponibile a ospitare fin da subito la centrale operativa Ares

“118 a Orte? Noi siamo pronti”

Orte - Il sindaco Angelo Giuliani

Orte – Il sindaco Angelo Giuliani

Orte - L'area per il 118

Orte – L’area per il 118

Orte - L'area per il 118

Orte – L’area per il 118

Orte – (a.c.) – Il sindaco di Orte, Angelo Giuliani, apre le porte alla centrale operativa Ares 118. Il primo cittadino interviene nel dibattito relativo all’unificazione delle centrali operative di Rieti e Viterbo, precisando che Orte è disponibile fin da ora a fare da base logistica per il servizio di soccorso d’emergenza.

“Come già affermato da alcune personalità del sistema politico e sanitario viterbese – dichiara Giuliani – ribadisco che qui a Orte abbiamo già adesso a disposizione una struttura intonsa, che abbiamo consegnato qualche giorno fa al 118 come nuova collocazione dell’auto medica e che, volendo, potrebbe essere implementata con l’installazione di una sala operativa. Se l’Ares vuole, noi siamo qui in qualsiasi momento”.

L’area a cui fa riferimento il sindaco si trova nei pressi della zona artigianale, vicino al vecchio campo sportivo Ciucci. “È una zona che risponde a tutte le esigenze del caso – spiega Giuliani – C’è tutto lo spazio che serve, sia asfaltato che inerbato, per ricavare uno spiazzo per l’atterraggio e il decollo dell’elisoccorso. Inoltre, laddove si decidesse di posizionare lì la sala operativa, si potrebbe anche predisporre un’adeguata illuminazione per consentire gli interventi in notturna”.

“Anche dal punto di vista logistico – conclude il sindaco di Orte – si tratta di una location ideale. Si trova a poche centinaia di metri dal casello autostradale, dall’imbocco della superstrada E45 e dalla statale 675, cioè la principale rete viaria verso Viterbo. Per questo motivo, coprirebbe in brevissimo tempo sia la nostra provincia che quella di Rieti”.

28 maggio, 2018

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR

Ciminauto -1036x80-16-10-18-OK