Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Elezioni comunali - Viterbo - Fusco (Lega) presenta i candidati e ribadisce la scelta del no nel centrodestra a chi amministra con Michelini

“Abbiamo detto no a chi sta ancora con il centrosinistra”

Condividi la notizia:

Viterbo – (g.f.) – “Siamo stati attenti a non far entrare persone che non c’entravano nulla”. Umberto Fusco (Lega) è chiaro.

Nella sede del partito ha davanti tutti i candidati nella lista in corsa alle comunali e ribadisce il criterio che ha portato alla scelta. No a chi fa parte dell’attuale maggioranza di centrosinistra.

Contardo, Arena e Fusco

“Abbiamo badato bene – spiega Fusco – a non far entrare persone che non erano della partita, ma ne stavano giocando una da una parte e una dall’altra. Mentre sono ancora nella vecchia amministrazione, proporsi con il centrodestra è qualcosa che non potevamo accettare”. Una linea imposta dentro e fuori la Lega. Almeno quattro erano i papabili, pronti a passare da una parte all’altra.

Accanto ha il candidato sindaco Giovanni Arena, mentre Enrico Maria Contardo chiama uno per uno i 32 in lista. A cominciare dal più giovane, Alessandro Albertelli, che è pure capolista.

“Il 10 giugno – dice Fusco – speriamo di vincere al primo turno. Dobbiamo ascoltare i cittadini, imparando dagli errori del passato, che hanno consegnato la città al centrosinistra, o quello che è. Una coalizione di centrosinistra e destra”.

Alessandro Albertelli ed Enrico Maria Contardo

La Lega chiede sicurezza e come primo provvedimento, il riconoscimento di città termale.

Nella sede  piazza Verdi si avvicendano i candidati, hanno le loro idee per la città, dalle frazioni agli aiuti alle mamme, i problemi legati alle partecipate comunali e le imprese da aiutare, mentre il candidato primo cittadino ha un obiettivo.

Giovanni Arena, Mauro Arena e Umberto Fusco

“Spero d’ottenere il 10 giugno – osserva Giovanni Arena – quantomeno il 50,37%, come avvenuto a Udine”. Per fare un “dispetto” agli avversari. “Tutti – spiega Arena – si stanno impegnando per non farci vincere al primo turno, così tutti poi si potranno coalizzare contro di noi”.

Lega - La presentazione della lista alle comunali

Ad aiutare, arriverà Matteo Salvini. Il segretario nazionale della Lega adesso è impegnato con il tentativo di formare il governo, ma Fusco assicura, che nel primo momento libero, tornerà di nuovo a Viterbo.


Condividi la notizia:
15 maggio, 2018

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR