Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Omicidio in via Fontanella del Suffragio - Cadavere col volto tumefatto trovato in un'abitazione - La polizia ha fermato un uomo, interrogato per tutta la notte

Massacrato di botte e ucciso in pieno centro storico

Condividi la notizia:

Daniele Barchi

Daniele Barchi

Viterbo - Omicidio in via Fontanella del Suffragio - L'intervento della polizia scientifica

Viterbo – Omicidio in via Fontanella del Suffragio – L’intervento della polizia scientifica

Viterbo – Sarebbe stato ucciso a pugni e schiaffi Daniele Barchi, il 42enne trovato cadavere ieri sera nella sua abitazione. In via Fontanella del Suffragio, civico 16. Un monolocale al piano terra, nel cuore del centro storico di Viterbo. A due passi da corso Italia.


Multimedia: Uomo ucciso nel centro storico – Omicidio in via Fontanella del Suffragio – Video


Barchi, che in quella casa viveva da solo e da tempo, sarebbe stato ucciso dopo una colluttazione. Forse, ha provato a reagire alla furia omicida del suo aggressore. Sul corpo sono infatti state trovate delle ferite, inizialmente ricondotte ad armi da taglio. Ma da un’ispezione cadaverica più approfondita, quelle ferite sono risultate troppo superficiale per essere state inferte da un coltello.

Il corpo del 42enne era, sopratutto, pieno di lividi e contusioni. Il volto tumefatto, come se Barchi fosse stato massacrato di botte. Il perché, ovvero il movente dell’omicidio, è ancora avvolto nel mistero. Gli investigatori hanno fermato un uomo, sulla trentina, conoscente della vittima. Per quasi sei ore, fino alle 4e30 del mattino, è stato interrogato in questura. Dal pubblico ministero Stefano d’Arma e dal capo della squadra mobile Donato Marano.



La macabra scoperta è stata fatta poco dopo l’ora di cena di ieri, quando i vigili del fuoco hanno sfondato la porta d’ingresso dell’abitazione. Barchi risultava irreperibile da almeno due giorni, e i pompieri lo hanno trovato riverso sul pavimento dell’ingresso. Adibito anche a zona giorno, accanto alla cucina. Il 42enne era cadavere. In via Fontanella del Suffragio si sono precipitate le volanti della polizia coordinate dal dirigente Riccardo Bartoli, la squadra mobile, a cui sono state affidate le indagini, e la scientifica della questura di Viterbo. I rilievi sono andati avanti per più di due ore, alla presenza anche del magistrato inquirente. Il monolocale al civico 16 è stato posto sotto sequestro.



La vittima, Daniele Barchi, era residente a Viterbo. Ma nata a Novi Velia, 2mila anime in provincia di Salerno. La salma è ora a disposizione della magistratura, che nelle prossime ore potrebbe disporre l’autopsia.


Condividi la notizia:
23 maggio, 2018

Omicidio nel centro storico ... Gli articoli

  1. Omicidio Barchi, sei periti per stabilire se Pavani è sano di mente
  2. Omicidio Barchi, parti civili i genitori adottivi della vittima
  3. Omicidio Barchi, superperizia psichiatrica per Pavani
  4. Delitto del Suffragio, a processo Stefano Pavani
  5. Delitto del Suffragio, a processo Stefano Pavani
  6. Delitto del Suffragio, a processo Stefano Pavani
  7. Omicidio del Suffragio, Pavani sarà giudicato con l'abbreviato
  8. Depositate l'autopsia sulla vittima e la perizia psichiatrica su Stefano Pavani
  9. "Perizia psichiatrica per cristallizzare lo stato mentale di Pavani"
  10. Feroce omicidio in centro, il Riesame: "Pavani resti in carcere"
  11. "Pavani accusato solo dalla fidanzata..."
  12. Feroce delitto in centro, Pavani vuole uscire dal carcere
  13. Delitto del Suffragio, Pavani ricorre contro il carcere
  14. Finito il massacro a pugni e calci, una forchettata al collo
  15. Feroce omicidio in centro, perizia psichiatrica in carcere per Pavani
  16. "Sei venuto a mancare in un modo da non credere..."
  17. Feroce delitto in centro, indagata la fidanzata di Pavani
  18. "Quella di Daniele è una morte assurda..."
  19. "È sempre stato un diavolo, andava fermato prima"
  20. Feroce omicidio in centro, Pavani resta in carcere
  21. Feroce omicidio in centro, Pavani fa scena muta
  22. "Barchi aveva cacciato di casa Pavani..."
  23. "Gli piaceva suonare il pianoforte e sperava di poterlo insegnare a qualcuno..."
  24. Il presunto assassino di Barchi sfregiò un occhio a un uomo e lo rese cieco
  25. Pavani e la fidanzata hanno dormito accanto al cadavere
  26. Torturato per due giorni e poi ucciso
  27. Omicidio nel centro storico, 31enne in carcere
  28. Uomo ucciso in via Fontanella del Suffragio
    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR