--

--

Tutankhamon-560x80

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Bassano Romano - Carabinieri - Due i feriti, finiti in ospedale - Chiuso il locale

Rissa al bar, denunciati cinque giovani

Carabinieri e 118

Carabinieri e 118

Bassano Romano – È di cinque giovani denunciati, di cui due feriti e finiti in ospedale, il bilancio della rissa avvenuta a inizio aprile in un bar di Bassano Romano. A denunciare i ragazzi, la cui età va dai venticinque ai trentacinque anni, sono stati i carabinieri al termine di un’accurata indagine andata avanti per settimane.

I reati ipotizzati sono rissa aggravata e lesioni personali, perché due giovani sono dovuti ricorrere alle cure dei medici degli ospedali di Viterbo e di Bracciano (Roma). E i militari dell’Arma di Bassano hanno anche chiesto e ottenuto dall’autorità competente la chiusura del locale. Per sei giorni. A partire da lunedì, quando il provvedimento di sospensione e di immediata chiusura al pubblico dell’attività è stata notificata al titolare del bar. Anche lui, 29 anni, è tra i cinque denunciati a piede libero, perché avrebbe partecipato alla rissa per poi finire al pronto soccorso con ferite giudicate guaribili in trenta giorni.

La violenta lite, poi degenerata, è avvenuta nella notte tra sabato 7 e domenica 8 aprile. Nel locale, ubicato nel centro abitato di Bassano. E sarebbe esplosa “per futili motivi”, come evidenziano i carabinieri che hanno condotto le indagini e ricostruito l’episodio. Ma a finire in ospedale non sarebbe stato solo il titolare, ma anche un venticinquenne. A lui i medici dell’ospedale di Belcolle hanno dato una prognosi di quindici giorni.

16 maggio, 2018

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR