--

--

Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Parte stasera la 12esima edizione di Caffeina - Apre Mannarino alle 21,30 in piazza san Lorenzo - Al via la dieci di iniziative culturali, presentazioni di libri, dibattiti, interviste, ballo, cibo e molto altro pronta a scatenare il centro

Baffo: “Il festival è estate, è amore per la città”

Caffeina-Tutankhamon-9-11-18-560x80-ok

Viterbo - Andrea Baffo

Viterbo – Andrea Baffo

Alessandro Mannarino

Alessandro Mannarino

Gino Paoli

Gino Paoli

Uto Ughi

Uto Ughi

Viterbo - La riunione plenaria di Caffeina

Viterbo – La riunione plenaria di Caffeina

 

Cairo Opera House Ballet Company

Cairo Opera House Ballet Company

Viterbo – E Caffeina sia!

Inizia questa sera il festival che per dieci giorni, fino al primo luglio, animerà la città con iniziative culturali a 360 gradi. Gli stand e i palchi sono montati. In centro è un via vai di tecnici che si occupano degli ultimi dettagli. Presentazioni di libri, dibattiti, interviste, concerti, musica e danza. Ma soprattutto un luogo per raccontare storie e incontrarsi. La città è pronta a vivere.

“Inizia/sta iniziando – dice il presidente della Fondazione Caffeina Andrea Baffo –  il festival, la prima delle nostre sfide, da cui tutto è nato. La dodicesima edizione di un evento che cresce, ma non invecchia, cambia, ma non si snatura, si conferma, ma non annoia. #girogirotondo è l’hastag scelto quest’anno. Un girotondo della cultura, del divertimento, del conoscere, dell’incontrarsi, del sapere e dell’intrattenimento.

Spesso mi chiedo cosa significhi Caffeina Festival per le persone, cosa ne pensino realmente, come lo vivano. Mi piacerebbe essere un altro e pensare qualcosa di questo evento osservandolo da fuori. A volte mi sforzo, di darmi una risposta, non è semplice, visto che davvero non so neanche cosa sia per me, non so più le dosi di quanto amore e fatica ci mescolo insieme quando lo penso, quando lo lavoro, quando lo costruisco, fatica di tutto.

Una sera prima di addormentarmi mi sono detto così: Caffeina Festival è sì libri, interviste, teatro, musica, dibattiti, mostre, eventi per bambini, ma Caffeina, soprattutto, è estate. Caffeina è amore per Viterbo. Ecco, questo è quello che mi sono detto. Questo è il pensiero bello. Questa è la verità”.

Quest’anno piazza san Lorenzo sarà il cuore dei grandi eventi. L’inizio degli spettacoli è, per tutti, alle 21,30. Il primo a esibircisi stasera è Alessandro Mannarino col “Mondo di Mannarino” che apre la 12esima edizione. Parole, musica e fascinazioni letterarie del cantautore.

Sabato 23 c’è Eugenio Bennato con “Da che sud è sud”, strumenti timbri e voci provenienti dai vari sud del mondo.

Domenica 24 la magia dell’Egitto con la Cairo opera house ballet company e il “Balletto faraonico”. Lunedì 25 tuffo nel passato con “Quei favolosi anni ’50” di The monsters from the black lagoon, Caterina&Therailways, King’s cafè.

Martedì 26 tocca a Gino Paoli e Danilo Rea col concerto “Due come noi che…”. Mercoledì 27 Raffaello Fusaro e l’Orchestra sinfonica di fiati con “Scorribanda”.

Giovedì 28 atmosfere magiche con la “Serata celtica” un assaggio del Montelago celtic festival, la festa fantastica della Terra di mezzo. Venerdì 29 giugno viaggio nella musica e nelle tradizioni e i saporti della Sardegna con “Sentidu sardu”, Cordas et cannas e i Mamuthones e Issohadores di Mamoiada.

Il 30 sarà la volta dei Reda folk art group con danze e atmosfere d’Egitto e si chiude il primo luglio con Uto Ughi e i filarmonici di Roma con “Note d’Europa”, concerto per violino e orchestra. 

Il primo luglio sarà inaugurata la mostra “I tesori di Tutankhamon”, la tomba, il corredo. Repliche dall’Egitto a Palazzo dei Papi. La preziosa esposizione (che chiuderà il 28 ottobre) dedicata al tesoro del sovrano egizio vissuto nel 1300 a.C. con circa 250 riproduzioni di tesori archeologici egizi e 50 icone copte.

Caffeina è anche il villaggio “Senza Caffeina” dedicato ai più piccoli e concentrato nel centro storico con laboratori, giochi di una volta, un cinema dedicato, palloncini e truccabimbi.

Il festival è la danza di piazza del Gesù della Balera Caffeina per scatenarsi al ritmo di balli caraibici, tango, swing, kizomba e molto altro. Ma anche buon cibo e i prodotti della Tuscia da gustare e degustare nella piazza del gusto a San Carluccio.

Caffeina sono i volontari pronti a indossare le magliette bianche per vederli muovere senza sosta all’interno della Cittadella per accompagnare ospiti, dare informazioni e far funzionare al meglio la macchina del festival.

Da non perdere, come consiglia Tusciaweb, sfogliando il vastissimo programma denso di eventi: Marzia Castellacci col “Il mondo sul soffitto” il 23 giugno alle 19,30 nella galleria del teatro Caffeina. O Valerio Massimo Manfredi con “Storia e letteratura, chi è nata prima?” alle 21 al cortile di Palazzo dei priori. E ancora Giovanni Fiorentino e Chiara Moroni in “Immagini dello spazio pubblico, immagini nello spazio pubblico” alle 19,30 del 24 giugno in piazza del Plebiscito o Chiara Fagiolini con “Quel giorno” alla stessa ora nella galleria del teatro. O Gianremo Armeni con “Bi.Erre. I fondatori” alle 20,30 a piazza del Plebiscito.

Il 25 per esempio c’è Francesco Cancellato “Né sfruttati né bamboccioni” alle 18,30 nella galleria del Teatro. Mentre alle 21 al Cortile di Palazzo dei priori Fausto Bertinotti presenta il libro di Giancarlo Torricelli “Quando c’erano le lucciole”.

Il 26 giugno Antonio del Greco e Massimo Lugli sono alle 20,30 in piazza del Plebiscito con “Il canaro della Magliana”. Mercoledì 27 Nicola Attadio presenta “Dove nasce il vento” alle 19,30 alla libreria del Teatro e alle 21 Gioele Dix è a Palazzo dei Priori con “Dix Libris”.

Il 28 “Molto rumore per nulla” al Teatro Caffeina lo spettacolo a cura di Eta Beta e alle 21 al Cortile di Palazzo dei priori Marco Damilano presenta “Un atomo di verità”. Il 29 Dacia Maraini ed Eugenio Murrali alle 18,30 alla Galleria del Teatro con “Lontanazne perdute. La Sicilia di Dacia Maraini” e subito dopo alle 19,30, allo stesso posto, c’è Paola Columba con “Il femminismo è superato. Falso!”, mentre alle 21,30 a piazza del Plebiscito Massimo Fini presenta “Confesso che ho vissuto” e alle 21 Zahi Hawass al Cortile di Palazzo dei Priori parla di Piramidi, Mummie e Tutankhamon.

Il 30 giugno Marco Antuzi e Valentina Gaburro alle 19,30 in piazza del Plebiscito parlano di “Intrappola-menti”, mentre alla stessa ora Federico Bonadonna è alla galleria del Teatro con “Hostia” e alle 21 Giancarlo De Cataldo sta a Palazzo dei Priori cin “L’agente del caos”.

“Amici per la vita” di Stefano Cipriani è in programma per il primo luglio alle 19,30 a Piazza del Plebiscito. Quindi le musicalità della Pizzica e delle danze del Sud nella Balera alle 21.

22 giugno, 2018

Caffeina 2018 ... Gli articoli

  1. Uto Ughi, il rigore del genio
  2. ...tutti giù per terra
  3. “Comunicare non coincide necessariamente con l’essere amati”
  4. Due paesi uniti dalla cultura mediterranea...
  5. "Fino a 30 chili sulla schiena e cinghie in pelle..."
  6. Caffeina... grande chiusura con Uto Ughi
  7. "La mafia colpisce come i lupi"
  8. "Salvini è la vecchia politica..."
  9. Il fascino ancestrale di Mamuthones e Issohadores fa vibrare piazza San Lorenzo
  10. “Il Montelago celtic festival è una festa di musica, pace e amore”
  11. "La legge 107 trasforma la scuola da comunità a ufficio pubblico"
  12. "Se la scuola funziona male, non si costruisce futuro"
  13. Nellie Bly, la giornalista che inventò l'inchiesta sotto copertura...
  14. “Il primo libro scritto in maiuscolo, compresi i numeri”
  15. "E' un contenitore di quello che deve essere il bello della vita"
  16. Il principe che provò a fare l’Italia...
  17. Bertinotti ricorda "Quando c’erano le lucciole"
  18. "Nonostante la mia età vivo come un ragazzo..."
  19. "Sarà come andare indietro nel tempo..."
  20. La cultura egiziana rivive a piazza San Lorenzo...
  21. "Il mondo nel soffitto", un libro che sembra un film...
  22. Annacarla Valeriano, Fernando Pedichini, Dacia Maraini, Eugenio Murrali, Massimo Fini, Marco Damilano, Leonardo Luccone, Gioele Dix, Fausto Bertinotti, Gianremo Armeni, Eugenio Bennato, Valerio Massimo Manfredi e Massimiliano Smeriglio
  23. "Racconto con la musica il sud della bellezza"
  24. La Uil Scuola incontra la politica per parlare di istruzione
  25. Esposto l'intero Tesoro di Tutankhamon...
  26. Villaggio Senza Caffeina per i più piccoli...
  27. "Fate parte del mondo Caffeina, senza di voi il festival non ci sarebbe"
  28. Alessandro Mannarino apre Caffeina 2018
  29. La storia dell'Egitto nel "Balletto Faraonico" della Cairo opera house ballet
  30. Piazza san Carluccio diventa un'arena del gusto
  31. "Quando qualcuno parte con la rumba vera in questo angolo di una balera"

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR