Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--

--

TW-cliccami-560x60-due-colori

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Civita Castellana - A Chi l'ha visto? il terribile e agghiacciante racconto del ritrovamento del cadavere di Amalia Voican, la 21enne che era scomparsa da due mesi

“Il viso non c’era più e gli animali mangiavano il corpo”

Amalia Voican

Amalia Voican

Il luogo dove è stato trovato il corpo di Amalia Voican

Il luogo dove è stato trovato il corpo di Amalia Voican

Il luogo dove è stato trovato il corpo di Amalia Voican

Il luogo dove è stato trovato il corpo di Amalia Voican

Civita Castellana – “Pensavamo fosse un animale. Invece era il corpo di una ragazza, coperto con una coperta. Il viso non c’era più, e gli animali mangiavano la ragazza. E chi dormiva qui, la notte, riusciva comunque a dormire”. È il terribile e agghiacciante racconto di due operai alla trasmissione di Rai 3 Chi l’ha visto?. Nei pressi della loro officina, nella Capitale, è stato trovato il cadavere di Amalia Voican, la 21enne di cui non si avevano più notizie da quasi due mesi. Dal 16 aprile, quando è scomparsa.

La morte di Amalia, conosciuta come Nena, è stata annunciata ieri dall’amica Romina, che la settimana scorsa si era rivolta proprio a Chi l’ha visto? per cercare la 21enne dopo averne denunciato la scomparsa alle forze dell’ordine.

“Mi dispiace davvero tanto dover essere io a comunicare a tutti questa tragica notizia – ha scritto in un messaggio su Facebook -. Purtroppo Nena non è più tra noi. Vi ringrazio dell’impegno che tutti avete messo per cercarla. Non voglio e non posso aggiungere ulteriori dettagli. Siamo tutti sconvolti. Ci mancherai principessa nostra, sarai sempre nel cuore delle tue sorelle. Mi dispiace non aver potuto fare di più. Ti amo piccola”.

Amalia, come avevano raccontato le amiche a Chi l’ha visto? era “andata via da Civita Castellana il 16 aprile. L’ultima volta che è stata vista risale al 18 aprile. A Roma, stazione Termini”. Poi il tragico epilogo, con il ritrovamento del cadavere.

Per la 21enne non sarebbe stato un periodo facile. Di nazionalità romena, era da sola in Italia. In passato aveva vissuto anche a Corchiano con la mamma.

13 giugno, 2018

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564