--

--

Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Roma - In un'intervista la ministra Bongiorno anticipa novità nel settore della pubblica amministrazione

“Ispezioni contro i fannulloni e impronte per i furbetti del cartellino”

Caffeina-Tutankhamon-9-11-18-560x80-ok

Giulia Bongiorno

Giulia Bongiorno

Roma – “Ispezioni a sorpresa contro i fannulloni e impronte digitali per i furbetti del cartellino”. 

Giulia Bongiorno, neo ministra alla Pubblica istruzione e semplificazione, anticipa novità per combattere problemi nella pubblica amministrazione, che prevedono pure voti da parte dei cittadini contro i raccomandati e un codice più snello sugli appalti. 

Lo racconta al Corriere della Sera.

“Sui controlli – spiega Bongiorno – nulla di punitivo. saranno ispezioni a campione con pool di esperti. Se troveremo disservizi causati da difficoltà oggettive, aiuteremo a colmare le lacune. Ma se emergessero inerzie saremo inflessibili”.

E contro i raccomandati: “La carriera del raccomandato si può stroncare valutandolo. Oggi le valutazioni sono tutte brillanti, in un sistema che non lo è. Come mai? L’unico che può valutare con criteri oggettivi è il cittadino”.

24 giugno, 2018

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR