Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--

--

Tutankhamon-560x80

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Caffeina 2018 - Domenica 24 giugno alle 21,30 in piazza San Lorenzo per la prima volta in Italia - Sarà presente il ministro della Cultura egiziano

La storia dell’Egitto nel “Balletto Faraonico” della Cairo opera house ballet

di Paola Pierdomenico

Viterbo - Giacomo Barelli

Viterbo – Giacomo Barelli

Cairo Opera House Ballet Company

Cairo Opera House Ballet Company

Viterbo – Un evento unico che ripercorre la storia dell’Egitto con una performance che promette di stupire. Caffeina porta la magia dell’Egitto nella città dei papi. Domenica 24 giugno alle 21,30 in piazza San Lorenzo la Cairo Opera House Ballet Company porta in scena il “Balletto Faraonico”.

Fondata nel 1966, la compagnia è associata all’istituto superiore di balletto (Accademia delle Arti) e i membri della compagnia sono stati istruiti da esperti sovietici. I loro tour internazionali li hanno portati in Canada, Messico, Repubblica Ceca, Inghilterra, Giordania, Siria, Isole Mauritius e Giappone. Ora arriva in Italia.

“La direttrice artistica – spiega Giacomo Barelli – è l’italiana Erminia Gambarelli Kamel che nel 1982 ha sposato Abdel Moneim Kamel, direttore della Cairo Opera House.

Si è quindi trasferita, iniziando a ballare come prima ballerina con la Cairo Ballet Company, di cui è tuttora direttrice artistica dal 2004.

C’è un rapporto tra l’Egitto e l’Italia molto stretto. L’Egitto guarda all’Europa e al nostro paese, in particolare per quello che riguarda l’arte e la musica.

Domenica 24 giugno, sarà presente il ministro della Cultura egiziano Inas Abdel Dayem, che ci teneva particolarmente a esserci, perché lo spettacolo che verrà proposto, il ‘Balletto faraonico’, è una rappresentazione con cui portano nel mondo la storia dell’Egitto.

Al tempo della rivoluzione dei fratelli musulmani, tra i vari provvedimenti che vennero presi  ci fu quello di chiudere l’opera del Cairo. Questo comportò una protesta civile e culturale con l’occupazione della sede del ministero della Cultura, perché per i cittadini rappresentava un significativo taglio alla libertà artistica. E’ per noi un onore ospitare, per la prima volta in Italia, e qui a Viterbo questa compagnia composta da più di 25 ballerini”.

Barelli racconta: “Non è stato facile avere la loro disponibilità, ma il grande interesse per questa operazione, che si abbina alla mostra dei “Tesori di Tutankhamon”, è dovuto al ministro della Cultura che, non solo si è impegnata a portare il balletto, ma ha voluto essere presente a piazza San Lorenzo. Fondamentale è stato anche l’intervento dell’ambasciatore egiziano in Italia Hisham Mohamed Moustafa Badr, che molto si è speso per metterci in contatto e permetterci di avere questa opera in piazza, con la collaborazione di Sib Benedetti e Fondazione Caffeina.

Un balletto di livello internazionale che rappresenta un salto di qualità per il festival insieme ad altri importanti eventi che costituiscono il programma di questa edizione”.

Nei dieci giorni di Caffeina, l’Egitto tornerà a essere protagonista “il 30 giugno alle 21 in piazza del Plebiscito – conclude Barelli – con il “Reda troupe” che è una compagnia di ballo che racconta la tradizione del folklore del deserto e dell’Egitto, riproponendo queste particolari atmosfere”. 

Paola Pierdomenico


Le prevendite sono disponibili presso la Libreria Caffeina (Via Cavour, 9 a Viterbo – I piano). La prenotazione e l’acquisto in prevendita sarà possibile anche scrivendo a eventi@caffeinacultura.it, specificando evento e numero biglietti richiesti, o telefonando ai numeri 366 718 7564 o 0761 970056
dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.

I biglietti ancora disponibili saranno in vendita il giorno stesso dell’evento presso la biglietteria all’ingresso di Piazza San Lorenzo.

Si specifica che i posti a sedere in platea sono limitati. Il biglietto dà diritto ad accedere all’area dell’evento. Una volta esauriti i posti a sedere in platea è possibile assistere all’evento dalle scale del sagrato o con posto libero sulla piazza.

Costo biglietto: intero 15 euro – ridotto soci Caffeina 13.
I biglietti sono disponibili presso il Teatro Caffeina, in via Cavour 9.

16 giugno, 2018

Caffeina 2018 ... Gli articoli

  1. Uto Ughi, il rigore del genio
  2. ...tutti giù per terra
  3. “Comunicare non coincide necessariamente con l’essere amati”
  4. Due paesi uniti dalla cultura mediterranea...
  5. "Fino a 30 chili sulla schiena e cinghie in pelle..."
  6. Caffeina... grande chiusura con Uto Ughi
  7. "La mafia colpisce come i lupi"
  8. "Salvini è la vecchia politica..."
  9. Il fascino ancestrale di Mamuthones e Issohadores fa vibrare piazza San Lorenzo
  10. “Il Montelago celtic festival è una festa di musica, pace e amore”
  11. "La legge 107 trasforma la scuola da comunità a ufficio pubblico"
  12. "Se la scuola funziona male, non si costruisce futuro"
  13. Nellie Bly, la giornalista che inventò l'inchiesta sotto copertura...
  14. “Il primo libro scritto in maiuscolo, compresi i numeri”
  15. "E' un contenitore di quello che deve essere il bello della vita"
  16. Il principe che provò a fare l’Italia...
  17. Bertinotti ricorda "Quando c’erano le lucciole"
  18. "Nonostante la mia età vivo come un ragazzo..."
  19. "Sarà come andare indietro nel tempo..."
  20. La cultura egiziana rivive a piazza San Lorenzo...
  21. "Il mondo nel soffitto", un libro che sembra un film...
  22. Annacarla Valeriano, Fernando Pedichini, Dacia Maraini, Eugenio Murrali, Massimo Fini, Marco Damilano, Leonardo Luccone, Gioele Dix, Fausto Bertinotti, Gianremo Armeni, Eugenio Bennato, Valerio Massimo Manfredi e Massimiliano Smeriglio
  23. "Racconto con la musica il sud della bellezza"
  24. Baffo: "Il festival è estate, è amore per la città"
  25. La Uil Scuola incontra la politica per parlare di istruzione
  26. Esposto l'intero Tesoro di Tutankhamon...
  27. Villaggio Senza Caffeina per i più piccoli...
  28. "Fate parte del mondo Caffeina, senza di voi il festival non ci sarebbe"
  29. Alessandro Mannarino apre Caffeina 2018
  30. Piazza san Carluccio diventa un'arena del gusto
  31. "Quando qualcuno parte con la rumba vera in questo angolo di una balera"

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR

Ciminauto -1036x80-16-10-18-OK