--

--

Tutankhamon-560x80

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Vicenda Ater - La corte d'appello nella sentenza con cui ha dichiarato illegittimo il licenziamento dell'ingegnera

“I lavori di Birindelli autorizzati da Gigli”

Il direttore dell'Ater Ugo Gigli

Ugo Gigli

Angela Birindelli

Angela Birindelli

Viterbo – “Ugo Gigli pienamente consapevole di aver autorizzato tutti i lavori svolti da Angela Birindelli”. I giudici della corte d’appello di Roma lo scrivono nelle motivazioni della sentenza con cui hanno respinto il ricorso dell’Ater contro il reintegro dell’ingegnera di Bolsena.

È il 15 aprile del 2014 quando Angela Birindelli viene licenziata dall’ente di via Garbini. Il provvedimento porta la firma dell’allora direttore generale Ugo Gigli, secondo il quale l’ingegnera avrebbe falsificato la sua firma su dei documenti con cui sarebbe stata autorizzata a effettuare lavori come professionista al di fuori dell’Ater. Birindelli impugna il licenziamento, ma il giudice del lavoro di Viterbo respinge il ricorso dichiarando legittimo il provvedimento dell’ente. “Il giudice – spiega la corte d’appello -, nell’accogliere la tesi dell’Ater, fondava la sua valutazione di legittimità del licenziamento sulle risultanze della ctu (consulenza tecnica d’ufficio, ndr) grafologica, la quale evidenziava la materiale falsità documentale”.

Ma l’ingegnera ci riprova, e un nuovo giudice del lavoro di Viterbo prima e la corte d’appello di Roma poi ribaltano la sentenza: “Il licenziamento è illegittimo, e Angela Birindelli va subito reintegrata”. Nelle motivazioni, pubblicate solo pochi giorni fa, i giudici capitolini della seconda sezione lavoro scrivono: “Ugo Gigli era pienamente consapevole di aver autorizzato tutti i lavori svolti (da Angela Birindelli, ndr) indicati nelle autorizzazioni che l’ente assume come mai rilasciate e anzi addebitate alla Birindelli come artefatte al preciso scopo di rendere solo apparente la regolarità del proprio operato”.

Inoltre la corte d’appello, che ha esaminato tutto il materiale probatorio acquisito agli atti, sottolinea: “È irrilevante che la firma in calce sia stata scannerizzata e non apposta da Gigli, sia perché è risultata la prassi generalizzata di ricorrere al sistema della firma scannerizzata da parte dello stesso direttore generale, sia perché la scannerizzazione della firma può essere avvenuta per le più svariate ragioni. Ma, soprattutto – spiegano i giudici di secondo grado – non esclude che gli incarichi siano stati svolti sotto la ‘copertura’ di una previa autorizzazione verbale, ovvero tacita e concludente del dg, solo successivamente formalizzata con l’apposizione della firma scannerizzata”.

Ma la corte d’appello va oltre, ed evidenzia che una presunta “falsità delle firme non realizza, a fronte dell’autorizzazione comunque rilasciata, un falso idoneo a procurare un vantaggio a Birindelli, e dunque a configurare un comportamento della dipendente irreversibilmente lesivo del vincolo fiduciario. Per vero – continuano i giudici capitolini -, non si comprende in via logica il motivo per cui Birindelli avrebbe avuto necessità di falsificare le firme del dg sulle richieste autorizzative quando questi (il direttore generale, ndr) le aveva espressamente comunicato che i lavori risultavano già autorizzati”.

La corte d’appello di Roma, nel rigettare il reclamo dell’Ater, dichiara “illegittimo il licenziamento” di Angela Birindelli e “condanna l’ente all’immediata reintegrazione dell’ingegnera nell’originario posto di lavoro, oltre al pagamento dell’indennità risarcitoria pari alle mensilità della retribuzione globale di fatto maturate dal 23 marzo 2014 all’effettiva reintegra, e con la regolarizzazione contributiva”.


 –  Licenziamento Birindelli, anche per la corte d’appello è “illegittimo”

12 giugno, 2018

Birindelli contro Gigli ... Gli articoli

  1. Licenziamento Birindelli, anche per la corte d'appello è "illegittimo"
  2. Mobbing all'Ater, torna a testimoniare la vittima Angela Birindelli
  3. Birindelli vs Gigli, nuovo processo per l'ex direttore Ater
  4. Ater, è guerra legale sul reintegro di Angela Birindelli
  5. "Angela Birindelli non andava licenziata"
  6. "Vittima di una mattanza politica che mi ha frantumata"
  7. "Licenziamento illegittimo, Angela Birindelli va subito reintegrata"
  8. Birindelli contro Gigli, secondo round
  9. "All'Ater è un inferno, spostatemi al Genio Civile"
  10. "Quella firma serviva solo per le lettere agli utenti"
  11. "Da Gigli solo ritorsioni politiche"
  12. Birindelli contro Gigli, parte il processo
  13. Ater, processo bloccato in partenza
  14. Ater, almeno 50 testimoni da ascoltare
  15. "Ugo Gigli paghi danni morali e materiali"
  16. Ugo Gigli rinviato a giudizio
  17. Gigli - Birindelli, atti alla procura generale della Cassazione
  18. La Cassazione: "Gigli sarà giudicato a Viterbo"
  19. “Firme scansionate? Ce ne sono cinquemila...”
  20. Firme della discordia, la perizia dà ragione a Gigli
  21. Ugo Gigli ripudia il tribunale
  22. Birindelli contro Gigli, tra le prove anche delle registrazioni audio
  23. "Sono diventato un capomafia e non me ne sono accorto..."
  24. "Io mi ritengo ancora un dirigente"
  25. Gigli-Birindelli, stop all'udienza preliminare
  26. Gigli contro Birindelli, via all'udienza preliminare
  27. "Un'imputazione ridicola"
  28. Interrogatorio per Ugo Gigli
  29. Ugo Gigli denuncia il pm Renzo Petroselli
  30. Gigli-Birindelli, il gip chiede l'astensione
  31. Perizia sulle firme ed è già scontro frontale
  32. Incidente probatorio sulle firme della discordia
  33. Ater, Gigli: "Al mio posto do fastidio"
  34. "Spero che Ugo Gigli paghi tutti i danni morali e materiali..."
  35. Angela Birindelli licenziata dall'Ater
  36. Chiusa l'indagine su Ugo Gigli
  37. "Nessun clima di terrore all'Ater"
  38. "Storace mi ha offeso e l'ho denunciato di nuovo"
  39. "Ater Viterbo, partono i controlli della Regione"
  40. "Un regista occulto contro di me"
  41. "Mi ha dato della stronza sindacalista e non solo..."
  42. Birindelli no comment, Grassini: "Quale calunnia?"
  43. "Se Gigli va in pensione è cosa buona e giusta"
  44. Ugo Gigli denuncia Storace e attacca: "La solita macchina del fango..."
  45. Birindelli contro Gigli, è guerra nel centrodestra
  46. "Storace si accanisce contro un impiegato..."
  47. "Una vicenda squallida, che non doveva andare sui giornali"
  48. Birindelli contro Gigli, blitz della finanza all'Ater
  49. Birindelli ascoltata come parte offesa
  50. "Gigli mi perseguita"
  51. Ater, Birindelli denunciata da Ugo Gigli
  52. Contestazione disciplinare all'ex assessora Birindelli

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR