Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--

--

TW-cliccami-560x60-due-colori

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Tribunale - Vetralla - Convalidato l'arresto, il presunto spacciatore è ristretto a casa in attesa del processo

Mezz’etto di coca nel bosco, concessi i domiciliari al quarantenne

Vetralla - Carabinieri - Droga nascosta nel sottobosco

Vetralla – Carabinieri – Droga nascosta nel sottobosco

Vetralla - Carabinieri - Droga nascosta nel sottobosco

Vetralla – Carabinieri – Droga nascosta nel sottobosco

Vetralla - Carabinieri - Droga nascosta nel sottobosco

Vetralla – Carabinieri – Droga nascosta nel sottobosco

Vetralla - Carabinieri - Droga nascosta nel sottobosco

Vetralla – Carabinieri – Droga nascosta nel sottobosco

Vetralla – Mezz’etto di cocaina nel bosco, quarantenne di Vetralla ai domiciliari. 

Il giudice convalidando il fermo, ha concesso all’indagato, difeso dall’avvocato Paolo Delle Monache, gli arresti domiciliari in attesa del processo per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. 

Si tratta del quarantenne di Vetralla, colto in flagrante dai carabinieri della locale stazione, al termine di un’articolata indagine, durante la quale i militari si sono appostati per ore e ore, aspettando con pazienza che il sospettato di recasse nel nascondiglio dove custodiva lo stupefacente. 

Pazienza ripagata quando i carabinieri,  che venerdì scorso, l’8 giugno, hanno pedinato l’ignaro quarantenne fino a via degli Scrittori, lo hanno sorpreso mentre scavava con aria furtiva nel terreno del sottobosco, dissotterrando un involucro giallo. 

All’interno ben cinquanta grammi di cocaina. 

 

12 giugno, 2018

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564