- Viterbo News – Viterbo Notizie – Tusciaweb – Tuscia News – Newspaper online Viterbo – Quotidiano on line – Italia Notizie – Roma Notizie – Milano Notizie – Tuscia web - http://www.tusciaweb.eu -

Uccise la madre, via libera al processo per Ermanno Fieno

Condividi la notizia:
  • Tweet [1]
  • [2]
  • [3]

Sanremo - Delitto di via Santa Lucia - Il fermo di Ermanno Fieno [4]

Sanremo – Delitto di via Santa Lucia – Il fermo di Ermanno Fieno

Rosa Franceschini e Gianfranco Fieno [5]

Rosa Franceschini e Gianfranco Fieno

L'avvocato Roberto Massatani [6]

L’avvocato Roberto Massatani

Viterbo – (sil.co.) – Delitto di Santa Lucia, fissato per il 24 settembre davanti alla corte d’assise il processo per l’omicidio volontario della madre a carico di Ermanno Fieno.

È il 45enne viterbese in carcere da sei mesi  dopo il macabro ritrovamento, lo scorso 13 dicembre, dei corpi dei genitori Rosa Franceschini e Gianfranco Fieno, di 76 e 81 anni, avvolti nel cellophane, nella camera da letto della loro abitazione, al civico 25 di via Santa Lucia, nell’omonimo quartiere alle porte di Viterbo.

La richiesta di giudizio immediato, avanzata dalla procura  dopo la conferma che il padre è morto per cause naturali mentre la madre è stata uccisa dal figlio con un attizzatoio da camino, è stata accolta lunedì scorso dal tribunale, che ha fissato al 24 settembre l’inizio del processo davanti alla corte d’assise.

“Chiederemo l’abbreviato”, anticipa però il difensore di fiducia Roberto Massatani  forte della piena confessione resa dell’imputato che, nel corso di un interrogatorio di tre ore ha ammesso di avere ucciso la madre.

Massatani ha quindici giorni di tempo per chiedere il ricorso al rito alternativo che, in caso di condanna, prevede lo sconto di un terzo della pena. Con rare eccezioni, nei casi di omicidio, l’ergastolo diventa, in primo grado, una condanna a 30 anni reclusione.

In caso di abbreviato il processo sarà celebrato a porte chiuse davanti al giudice per le indagini preliminari.

Ermanno Fieno è stato arrestato a Ventimiglia dopo una fuga di 36 ore, mentre tentava di raggiungere in treno la Francia. Dalla vigilia di Natale è recluso nel carcere viterbese di Mammagialla in attesa di giudizio.

La sera del ritrovamento dei cadaveri, vistosi scoperto, dopo una serie di telefonate concitate con i fratelli che volevano parlare coi genitori, aveva lasciato precipitosamente la casa della fidanzata, prendendo il primo treno utile da Roma. 


Multimedia: video: La testimonianza di una conoscente [7] – I funerali dei coniugi Fieno [8] – Le testimonianze dei vicini [9] – La polizia al lavoro [10] – Trovati morti in casa [11] – Fotocronaca: L’addio a Gianfranco Fieno e Rosa Rita Franceschini [12] – L’arresto di Ermanno Fieno [13] – Delitto di Santa Lucia, la polizia al lavoro [14] – Tragedia in via Santa Lucia [15] – Coppia uccisa in casa [16]


Condividi la notizia:
  • Tweet [1]
  • [2]
  • [3]
  • Tweet [1]
  • [2]
  • [3]