Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--

--

TW-cliccami-560x60-due-colori

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Elezioni comunali 2018 - Ballottaggio - La candidata sindaca Chiara Frontini replica al suo avversario Giovanni Arena

“Un dibattito pubblico è dovuto agli elettori…”

Chiara Frontini

Chiara Frontini

Viterbo – Caro Giovanni, mi dispiace leggere le tue parole, non tanto per me stessa, quanto per i cittadini che vorremmo entrambi rappresentare.

Al contrario di te, ritengo che un dibattito pubblico sia un qualcosa di dovuto che permetta agli elettori di esprimere il loro voto nella più totale consapevolezza.

Siamo invece d’accordo sul fatto che la priorità debba essere il dialogo diretto con il cittadino e, proprio per questo, io ho dedicato agli incontri con viterbesi e associazioni la maggior parte del mio tempo negli ultimi 5 anni e continuerò a farlo per i prossimi.

Tu definisci “arroganza e prepotenza” un’apertura al dialogo richiesta con sicurezza e determinazione; parli di rinnovamento e non argomenti in modo concreto e fondato.

Il confronto è necessario proprio per tornare ad entusiasmare tutti i cittadini che hanno disertato le urne perché hanno smesso di credere nella buona politica.

E poi, consentimelo: qualora tu vincessi questo ballottaggio, saresti il sindaco che fugge di fronte alle difficoltà? Che rifiuta il confronto appellando il tuo interlocutore come prepotente e arrogante?

Ti rinnovo il mio invito Giovanni: scegli tu il format, i modi e i tempi, ma facciamolo, l’esperienza non ti impedirà di confrontarti con chi rappresenta un’altra storia; non te lo chiedo io, te lo chiedono tanti viterbesi che meritano di essere rispettati, semplicemente ascoltando le loro richieste.

Chiara Frontini
Candidata sindaco
Viterbo Venti Venti e Viterbo Cambia

14 giugno, 2018

Elezioni comunali 2018 ... Gli articoli

  1. Il ministro Salvini a Viterbo per lanciare la volata al centrodestra
  2. "Tari, necessario rendere più efficiente il servizio"
  3. "La vostra amministrazione sarà ispirata ai principi della costituzione?"
  4. "Ex comuni e quartieri al centro dell’azione amministrativa"
  5. Carramba che sorpresa, baci e abbracci tra Arena e Usai
  6. "Villa Lante bellissima ma 90mila visitatori sono niente"
  7. Silvio Franco assessore a Sviluppo economico e Turismo
  8. "Una app per pagare parcheggi, avere info e trasmettere documenti"
  9. "Finché non si tocca il bordo della vasca la partita non è vinta"
  10. "Disastro centrosinistra, zero fondi europei utilizzati"
  11. "Viabilità di Santa Barbara, Arena & c. soffrono di inutile annuncite"
  12. A volte non ritornano...
  13. "Va semplificata la viabilità e Santa Barbara va connessa al resto della città"
  14. Matteo Salvini torna a Viterbo, da ministro
  15. “Al primo consiglio comunale mi dimetto..."
  16. Tracollo Pd, tiene FI e delude M5s
  17. Micci e Sberna, mister e miss preferenza
  18. Se vince Frontini, se vince Arena
  19. Ecco chi farà parte dei consigli
  20. “Comunali, Viterbo tra i risultati negativi”
  21. Bigiotti il più giovane, Sgarbi dà nuova luce, per Gregori e Grattarola una "vittoria bellissima"...
  22. Arena: "Niente apparentamenti", Frontini: "Viterbo è pronta per il ribaltone"
  23. E' ballottaggio Arena (40,22%) - Frontini (17,56%)
  24. Sgarbi sindaco a Sutri, Gregori a Vallerano, Bigiotti a Valentano e Grattarola a Vignanello
  25. Il risultato comune per comune
  26. Oltre 67mila viterbesi al voto
  27. "Sento anch’io il bisogno di cambiamento espresso da tanti cittadini"
  28. "Ho qualche anno in più, ma anche una gran voglia di fare"
  29. "Lavoreremo 15 ore al giorno senza sentire la stanchezza..."
  30. "Mi sono ribellato all'immobilismo di Michelini..."
  31. "Abbiamo lavorato seriamente creando discontinuità col passato"
  32. "Rappresentanza civica in consiglio per valorizzare diritti ed esigenze"
  33. "Innegabile la nostra competenza e lo dimostreremo amministrando"
  34. "Vogliamo radicare il cambiamento in corso"
  35. "Più legalità e senso civico, valorizzazione di ambiente e turismo"
  36. "Turismo, lotta al degrado e ascolto dei cittadini"
  37. "Giovani al centro dello sviluppo e un paese a misura di cittadino"
  38. "Nuove opportunità di lavoro e sviluppo delle imprese agricole"
  39. "La parola d’ordine è "riqualificare""
  40. "Un circolo virtuoso tra amministrazione, società civile e realtà produttive"

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564