Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - La direttrice Daniela Donetti apre la campagna di sensibilizzazione promossa dalla Asl - Oltre 250 bambini in piazza Unità d'Italia

“Vi abbiamo arruolati per diventare militari dell’ambiente”

di Daniele Camilli
Condividi la notizia:

Viterbo - La manifestazione "Rispettare l'ambiente è salute"

Viterbo – La manifestazione “Rispettare l’ambiente è salute”

Viterbo - La manifestazione "Rispettare l'ambiente è salute"

Viterbo – La manifestazione “Rispettare l’ambiente è salute”

Viterbo - Daniele Peroni e Daniela Donetti

Viterbo – Daniele Peroni e Daniela Donetti

Viterbo - I clown di corsia Goji Vip

Viterbo – I clown di corsia Goji Vip

Viterbo - La manifestazione "Rispettare l'ambiente è salute"

Viterbo – La manifestazione “Rispettare l’ambiente è salute”

Viterbo - La manifestazione "Rispettare l'ambiente è salute"

Viterbo – La manifestazione “Rispettare l’ambiente è salute”

Viterbo - La manifestazione "Rispettare l'ambiente è salute"

Viterbo – La manifestazione “Rispettare l’ambiente è salute”

Viterbo - La manifestazione "Rispettare l'ambiente è salute"

Viterbo – La manifestazione “Rispettare l’ambiente è salute”

Viterbo – “Militari dell’ambiente”, oltre 260 e tutti quanti in piazza, Unità d’Italia. Cinque scuole, bambini e bambine delle scuole elementari e medie. Colori in mano per “invertire la rotta”. Questa mattina. Partita ufficialmente la campagna di sensibilizzazione promossa dalla Asl di Viterbo, “Rispettare l’ambiente è salute”.

Fotogallery: La manifestazione “Rispettare l’ambiente è salute”

Cinquantasette partner, istituzionali e non solo. Un’iniziativa che ha ottenuto il patrocinio di “Città Sane rete italiana Oms”, la rete dei Comuni riconosciuta dall’Organizzazione mondiale della sanità.

In mattinata, in piazza Unità d’Italia a Viterbo, assieme agli alunni della Fantappie, della De Amicis, Canevari, Egidi e San Faustino, anche la direttrice generale della Asl Daniela Donetti, il provveditore agli studi Daniele Peroni e i clown di corsia dell’associazione Goji Vip.

Una festa organizzata in collaborazione con l’Ufficio scolastico provinciale. Donetti parte in quarta. “Vi abbiamo arruolati – ha detto subito ai ragazzi -, da oggi siete militari dell’ambiente. Perché dovete insegnare a tutti a volergli bene. perché tutelare l’ambiente fa bene alla salute. E dovete spiegarlo a tutti”.

Passa poi la parola a Peroni che chiama le scuole, una ad una, per ringraziarle della partecipazione. Poche parole. “Siete il nostro futuro, con la speranza che, rispetto all’ambiente, facciate meglio di noi”.

Bambini e ragazzi si divertono. Indossano le magliette della manifestazione. Diverse, l’una dall’altra. Ciascuna con uno slogan. Quelli dei pannelli disposti attorno alla piazza. Dall’alto, tante gente che guarda divertita. Assieme a loro molti rifugiati, venuti giù da San Faustino. Parte integrante della città di Viterbo. 

Gli argomenti, raccontati dai clown, ripetuti poi ad alta voce dai ragazzi che, alla fine, sono scesi dagli spalti e in gruppi hanno iniziato a disegnare sui pannelli disposti in superficie. I temi, gli argomenti appunto dell’iniziativa. Aver cura dell’acqua, difendere la casa dall’inquinamento, no all’amianto, prodotti a chilometro zero, passeggiare con il cane, lasciare la macchina, riciclare, rispettare l’ambiente e non avvolgere il mondo con la plastica.

A seguire, nel pomeriggio, alle 14, nell’aula magna dell’Università degli studi della Tuscia si svolgerà il convegno “Rispettare l’ambiente è salute, dalla compagna di sensibilizzazione all’agenda degli impegni”, alla presenza dell’assessore alla Sanità e all’integrazione socio sanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

L’incontro sarà moderato dal direttore generale della Asl di Viterbo, Daniela Donetti, e dal rettore dell’ateneo viterbese, tra principali partner della campagna, Alessandro Ruggieri.

Tra gli interventi in programma anche quelli del direttore del dipartimento Ambiente e salute dell’Istituto superiore di sanità, Eugenia Dogliotti, e di Paola Michelozzi del dipartimento di Epidemiologia della Regione Lazio.

“Saranno due contributi importanti – ha spiegato Daniela Donetti – in quanto ci consentiranno di inquadrare la campagna di sensibilizzazione mettendo in evidenza come ambiente e salute siano due facce della stessa medaglia e come si possa passare dalle evidenze agli strumenti per la prevenzione. Abbiamo volutamente dato un taglio pragmatico al convegno perché, approfittando della partecipazione di molti dei soggetti che hanno aderito, si possa, tutti insieme, condividere un percorso programmatico verso la realizzazione dell’agenda degli impegni: il calendario dei progetti e delle iniziative da mettere in campo, a partire da domani, in modo tale che, da qui a un anno, sia possibile darci un nuovo appuntamento e fare il punto dei risultati raggiunti e degli obiettivi da individuare in futuro”.

Daniele Camilli

 


Condividi la notizia:
5 giugno, 2018

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR