--

--

Tutankhamon-560x80

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Ciclismo - A Provaglio d’Iseo Gioacchino Sforza conquista l'argento mentre Luca Cesarini il bronzo

Campionati nazionali Csi, due medaglie per il gruppo ciclistico di Canino

Sport - Ciclismo - Il gruppo ciclistico di Canino a Provaglio d’Iseo

Sport – Ciclismo – Il gruppo ciclistico di Canino a Provaglio d’Iseo

Sport - Ciclismo - Il gruppo ciclistico di Canino a Provaglio d’Iseo

Sport – Ciclismo – Il gruppo ciclistico di Canino a Provaglio d’Iseo

Provaglio d’Iseo – Fine settimana all’insegna delle due ruote a Provaglio d’Iseo dove, nella cornice del lago, si sono svolti i campionati nazionali Csi.

Venerdì si è disputata la cronometro, sabato la gara Xc di mountain bike e domenica la gara in linea bici da strada.

Il gruppo ciclistico Asd Canino ha organizzato questa trasferta a 600 chilometri da casa per partecipare a due delle tre competizioni, schierando, per la gara di mountain bike, tutti e cinque gli atleti partiti per Provaglio: Costantino Costantini e Angelo Bachini, rispettivamente presidente e segretario dell’associazione, Gioacchino Sforza, Luca Cesarini e Ian Verdecchia. Gli ultimi due hanno disputato anche la gara in linea della domenica.

La gara di sabato prevedeva un percorso di 8,3 chilometri da ripetere tre volte e qui il gruppo ciclistico di Canino ha dato sfoggio della qualità dei suoi atleti, portando a casa degli ottimi risultati: medaglia d’argento per Gioacchino Sforza, già campione nazionale nel 2010, arrivato secondo solamente ad un corridore locale, lo stesso che aveva ideato e realizzato il percorso e che, quindi, ha potuto contare su un certo vantaggio.

Podio, con meritata medaglia di bronzo, per Luca Cesarini e poi quinto posto per Ian Verdecchia, sesto per il presidente Costantini, fuori dal podio per una manciata di secondi, e nono posto per il segretario Bachini che, pur sbagliando percorso, si è fatto rispettare.

I giovani leoni Verdecchia e Cesarini hanno affrontato anche la gara in linea su strada, pur non correndo in genere questo tipo di competizione: con impegno e coraggio sono riusciti a rimanere col gruppo fino allo sprint finale, quando la volata li ha visti penalizzati, seppur per pochissimi secondi, visti gli sforzi del giorno precedente. Hanno comunque concluso al quarto e quinto posto, portando a casa un’ottima prestazione e un po’ di esperienza che ritornerà utile per i prossimi impegni.

Il gruppo ciclistico è tornato a Canino con un ottimo bottino e mentalmente già si sta preparando per i campionati italiani Csi del prossimo anno: molto probabilmente il lago d’Iseo sarà nuovamente lo scenario designato e gli atleti caninesi potranno vantare maggiore consapevolezza e conoscenza del territorio, cercando così di recuperare quella manciata di secondi che potrebbe farli salire sul gradino più alto del podio.

11 luglio, 2018

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564