--

--

Tutankhamon-560x80

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - È il patrimonio dell'amministrazione di Palazzo dei Priori - Su internet tutti gli elenchi

Una città con due chilometri quadrati di beni comunali

di Daniele Camilli
Viterbo - Palazzo dei Priori

Viterbo – Palazzo dei Priori

Viterbo - Il teatro Genio

Viterbo – Il teatro Genio

Viterbo - La chiesa degli Almadiani

Viterbo – La chiesa degli Almadiani

Viterbo – Oltre due chilometri quadrati di beni. La superficie di un piccolo comune italiano. Il patrimonio di Viterbo. Quello di Palazzo dei Priori. Dentro e fuori le mura. In città e sui territori, località e quelle che una volta si chiamavano frazioni. Sul sito dell’amministrazione comunale gli elenchi. Tre innanzitutto. Patrimonio immobiliare, locazioni abitative e locazioni commerciali, per associazioni, aree e terreni.

Terreni, immobili, uffici, depositi, impianti sportivi, edifici scolastici, bagni pubblici e lavatoi. Circa 350 beni, 311 a Viterbo e 45 sui territori. Tra i beni di proprietà comunale anche il cinema del Genio, la chiesa degli Almadiani,  e l’ex cinema nazionale, la biblioteca di piazza del Teatro, 33 scuole e 11 impianti sportivi.

Il tutto per un valore fiscale di oltre 100 milioni di euro, 102 per l’esattezza. Tra i locali commerciali di proprietà comunale, ci sono anche 2 ristoranti, 8 bar, 2 agenzie di viaggi, una rivendita di fiori, un’oreficeria, una tabaccheria, un bar ristorante, una trattoria e una banca. 

Le case in affitto sono 132. Da queste il comune di Viterbo ricava suppergiù 54 mila euro l’anno. Si va da case in cui si paga 7,75 euro al mese (93 in un anno) a un massimo di 309. Ma in media sono tra i 20 e i 60 euro ogni mese.

I locali commerciali, i terreni e quelli affittati alle associazioni sono invece 74. Commerciali 26, per le associazioni 38, aree e terreni 10. Il ricavo totale da parte del comune ammonta a 265 mila euro l’anno. Il grosso ricade sulle attività commerciali, 229 mila euro. Alcuni pagano 130 euro circa al mese, altri 1.000, altri ancora 2.500, al massimo.

Gli affitti per le associazioni portano nelle casse del comune 23.500 euro ogni anno. In tal caso si parte da 13 euro al mese fino ad arrivare a un massimo di di 158.

Infine le aree e i terreni. Dieci in tutto. Ce n’è uno che paga 9 mila euro l’anno. Ma è un caso isolato. Per il resto si va dai 100 euro ai 1.500. Per beneficiarne dal 1° gennaio al 31 dicembre.

Daniele Camilli

 

11 luglio, 2018

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564