--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Comune - Il sindaco Arena alla presentazione della giunta spiega come mai, nonostante la squadra a 9, abbia conservato alcune deleghe

“Igiene urbana e Ambiente sono due gatte da pelare”

Viterbo – (g.f.) – “Igiene urbana e Ambiente sono due belle gatte da pelare”.

Il sindaco Giovanni Arena, nonostante la presenza di assessori sia piuttosto folta, nove in tutto, le due deleghe ha preferito tenerle. Ha preferito, o forse non ha trovato qualcuno disposto a prendersele.

Dovevano andare ad Enrico Maria Contardo (Lega) , quindi, fino a pochi minuti dalla presentazione in comune, erano passate a Paolo Barbieri (Fondazione). Ma al momento della lettura, colpo di scena. Non sono figurano nell’elenco. “Io ho maturato un’esperienza alla commissione bicamerale sulle ecomafie – prova a spiegare Arena – c’è un bando importante da predisporre e quindi non mi sentivo di scaricare un peso del genere sui colleghi. Qualcuno si è magari impaurito, soprattutto chi è alla sua prima esperienza”.

Giovanni Arena

Ai Lavori pubblici va Laura Allegrini (FdI), ma per le frazioni e gli ex comuni, la delega ai lavori ce l’ha Elpidio Micci (FI). Sembra un doppione. Quando si deve appaltare un lavoro, chi ci penserà? Tutto lascia immaginare che sia Allegrini. Arena è più salomonico.

“Il comune firma i bandi, riorganizzeremo l’ufficio. Con questa scelta diamo una risposta agli ex comuni, oggi in stato d’abbandono”.

Nove gli assessori, tre esterni, Contardo, che è anche vice, De Carolis (FdI) e l’ultima arrivata Mancini (Fondazione).

Viterbo - Comune - La giunta di Giovanni Arena con Rotelli, Fusco e Batistoni

Altre deleghe sono da assegnare, stavolta ai consiglieri comunali. Non sfugge, che nemmeno lo Sport, come il Personale, abbia un assessore di competenza. “Sergio Insogna – anticipa Arena – che subentrerà in consiglio e Giulio Marini, sono due valide persone che daranno il loro apporto”.

Oggi si parte, ma tra due anni si è parlato di un avvicendamento alla carica di vice sindaco. Staffetta Lega – FdI. “Nessuna staffetta – scherza Arena – semmai manderemo fuori qualche assessore”. Visto qualche volto scuro, si riprende subito: “I due partiti ne hanno discusso, se serve si vedrà al momento giusto. Aggiustamenti, poi, sono sempre possibili”.

Il primo cittadino presenta la sua squadra e promette: subito al lavoro.

Se la mole di lavoro sarà proporzionata al numero d’assessori, a Viterbo interventi in ogni dove. “Centro storico – anticipa Arena – decoro e manutenzione. Già da luglio e agosto saremo operativi, per arrivare a Santa Rosa in modo adeguato, poi più controlli in programma. Daremo subito un segnale di cambiamento”.

Il primo c’è già stato. Al tavolo della giunta. Servono più sedie.

7 luglio, 2018

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR