Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Coppa Italia - Dopo il successo sul Rende Giovanni Lopez mette a fuoco il prossimo avversario della Viterbese - Si gioca sabato, chi vince affronta la Sampdoria

“Con l’Ascoli vogliamo fare bene, magari passiamo…”

di Samuele Sansonetti

Condividi la notizia:

Sport - Calcio - Viterbese - Giovanni Lopez

Sport – Calcio – Viterbese – Giovanni Lopez

Sport - Calcio - Viterbese - L'esultanza dei gialloblù

Sport – Calcio – Viterbese – L’esultanza dei gialloblù

Viterbo – Buona la prima, come si dice in questi casi.

Viterbese batte Rende 1-0 e anche se è ancora calcio di luglio sono molteplici le buone indicazioni per Giovanni Lopez.

Al Rocchi a brillare è soprattutto Simone Palermo, entrato al 45′ e subito protagonista col gol vittoria siglato di rapina. Oltre al centrocampista, molto bene anche Forte, Damiani e Roberti, tre new entry subito in palla e già decisive nei rispettivi ruoli.

Palermo è un giocatore che mi è sempre piaciuto – spiega l’allenatore –. E’ stato decisivo e anche fortunato. L’ho rischiato, è ancora in condizione precaria ma avevo necessità e devo ringraziarlo per il contributo che ha dato. Damiani è stato importante per l’economia del gioco. A Lucca con me ha fatto 30 presenze e non a caso l’ho voluto anche a Viterbo.

Roberti? Ha dimostrato che ci potrà essere utile. E’ un combattente è si spende per la squadra. Ha tenuto palla e al di là della condizione fisica mi è piaciuto l’atteggiamento, sia suo che di tutti i giocatori che si sono aiutati l’uno con l’altro”.

Bene il complessivo dunque. E dopo il primo giorno libero della preparazione estiva la squadra tornerà ad allenarsi domani sempre a Chianciano Terme. La preda nel mirino sarà l’Ascoli di Vincenzo Vivarini, da affrontare molto probabilmente sabato pomeriggio alle 18. Chi vince pesca la Sampdoria e anche se è solo calcio d’estate il blasone della sfida è troppo importante per non pensare al Ferraris.

Noi lavoriamo in questo senso – conferma il tecnico –. Con l’Ascoli vogliamo fare bene, magari passiamo il turno…Ci proveremo, tra le difficoltà di rito perché abbiamo avuto alcuni problemi fisici con alcuni giocatori. Il modulo? Vediamo. In base a quello che presidente e direttore sportivo porteranno costruiremo il vestito alla squadra. Di giocatori in giro ce ne sono ed è ovvio che prima arrivano e meglio è, ma ci sono tante possibilità e con accuratezza si riuscirà a fare un buon mercato.

I giovani in rosa sono tutti bravi, gli va dato modo e tempo di crescere e anche di sbagliare, molto più dei grandi. Sono ragazzi che ci potranno dare delle soddisfazioni. La partita di sabato? Dopo quindici giorni (oggi, ndr) torno a casa, l’Ascoli non lo conosco ma lo studierò in maniera approfondita. Spregiudicati no ma ce la giocheremo. Quello di oggi (ieri, ndr) è stato un buon inizio”.

Samuele Sansonetti


Condividi la notizia:
30 luglio, 2018

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR