Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--

--

Lezioni-di-democrazia-560x80

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie D - Con Frasca, Pisanu, Falasca, Nohman e il probabile arrivo di Cuffa i biancorossi puntano seriamente alla promozione tra i professionisti

Il Monterosi fa sul serio, è l’anno della serie C?

Sport - Calcio - Daniele Nohman con la maglia della Viterbese

Sport – Calcio – Daniele Nohman con la maglia della Viterbese

Sport - Calcio - Rieti - Matias Cuffa

Sport – Calcio – Rieti – Matias Cuffa

Monterosi – (s.s.) – Sarà l’anno della serie C?

Dalle parti di Monterosi se lo augurano in tanti, specialmente dopo una prima parte di mercato in cui la società del presidente Luciano Capponi ha recitato un ruolo da protagonista.

L’annuncio di Marco Mariotti, reduce dal secondo posto e annessa vittoria dei playoff con l’Albalonga, ha messo subito in chiaro le idee biancorosse: giocare un campionato di primo piano e provare a raggiungere la promozione tra i professionisti solo sfiorata due anni fa.

Il tecnico romano è un ‘vecchio lupo’ della serie D. Conosce la categoria, le dinamiche e i calciatori, quattro dei quali hanno deciso di seguire le orme del loro ex allenatore tra Albalonga e Nuorese: Valerio Frasca, Michele Pisanu, Gianmarco Falasca e Daniele Nohman.

Un portiere, due centrocampisti e un attaccante che andranno a comporre l’ossatura principale della formazione viterbese, assieme ai confermatissimi Gianmatteo Gasperini e Francesco Manoni.

Per il momento la società ha ufficializzato dieci elementi (oltre ai sopraccitati ci sono Piro, Chingari, Messina e Alonzi) ma il colpo grosso, o meglio ancor più grosso, dovrebbe arrivare nei prossimi giorni con l’acquisizione del cartellino dell’ex Viterbese e Rieti Matias Cuffa.

Il centrocampista argentino ha 37 anni ma la prestanza fisica è dalla sua parte, negli ultimi tre anni ha vinto ben due serie D e ha dalla sua un livello di esperienza in categorie superiori che potrà essere utile specialmente ai compagni di squadra più giovani.

Di rientro dalle vacanze nella sua Argentina, il calciatore dovrebbe incontrare quest’oggi il direttore sportivo Emiliano Donninelli per provare a trovare un’intesa gradita a entrambe le parti. Con l’arrivo di Matias Cuffa, per il Monterosi, sognare la C sarà ancora più lecito.

Samuele Sansonetti

12 luglio, 2018

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR