--

--

Tutankhamon-560x80

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Feste del vino nella Tuscia - Tanti gli appuntamenti - Dal 14 luglio al 31 agosto in 8 comune - A Montefiascone concerto di Michele Zarrillo

Più di 150 occasioni per fare cin cin

di Giuseppe Ferlicca

Viterbo – Più di 150 occasioni per fare cin cin con il buon vino della Tuscia. Tanti sono gli appuntamenti in programma nelle Feste del vino della Tuscia. In otto comuni altrettante iniziative unite dalla camera di commercio in un unico cartellone Dal 14 luglio al 31 agosto, si parte da Acquapendente per arrivare a Tarquinia e chiusura ancora ad Acquapendente.

In mezzo, l’edizione numero 60 della Fiera del vino a Montefiascone, che tra le iniziative, vede il concerto di Michele Zarrillo.

Viterbo - Camera di Commercio - Feste del vino 2018

“Sono appuntamenti attesi tanto dai turisti – spiega Luigia Melaragni, vice presidente della camera di commercio – quanto dai residenti che s’impegnano per esaltare le feste. L’ente camerale s’impegna a promuovere iniziative, come queste, che hanno a che fare con tradizione, storia e prodotti di qualità”.

Si parte da Acquapendente, con “I vini del Barbarossa”, il 14 e 29 luglio, 10 e 31 agosto. “Porteremo in strada la cucina di qualità – spiega Carlo Zucchetti – ad altissimo livello. Parte dell’incasso sarà devoluto al laboratorio di restauro del museo”. Il 29 luglio la giornata al monte Rufeno e il 31 agosto, in programma una mostra con banchi d’assaggio per prodotti tipici.

Carlo Zucchetti

A Civitella d’Agliano, 16esima edizione di “Nelle terre del Grechetto” dal 20 al 22 luglio. “Si parte dal palazzo delle Forre – spiega Luca Giugliotti, presidente pro loco – sede permanente della Sovrintendenza. Gli stand saranno aperti dalle 20, gestiti da associazioni, ciascuno con un menù particolare legato al Grechetto. Come bevande avremo solo questo vino, oltre all’acqua. Previsto un accompagnamento soft e alle 22, degustazioni guidate da Carlo Zucchetti e il 22, manifestazione con vini emergenti, quelli del contadino e che ormai potrebbero quasi meritare l’etichettatura”.

Viterbo - Camera di Commercio - Feste del vino 2018

A Lubriano, la “Festa del vino sotto la torre” è dal 27 al 29 luglio, quindi Gradoli con “Aleatico in festa” dal 27 al 29 luglio, dal 3 al 5 agosto e il 10. A Castiglione in Teverina, dal primo al 5 agosto, invece, sarà la volta della Festa del vino colli del Tevere. “Siamo arrivati alla 35esima edizione – spiega Leonardo Zannini della pro loco – serviremo solo vino castiglionese, abbiamo 9 cantine, di queste, 6 presenteranno le loro etichette. Il museo del vino rimarrà sempre aperto, è il più grande d’Europa e sarà punto d’assaggio di tutti i menù previsti nella festa, spiegati da un esperto sommelier”.

Massimo Ceccarelli

A Montefiascone, la Fiera del vino quest’anno compie sessant’anni. Dal 2 al 15 agosto. “Siamo partiti un po’ in ritardo – spiega l’assessore Massimo Ceccarelli – la mancanza di fondi ha spinto la pro loco a rinunciare all’organizzazione. Il comune non poteva trascurarla e quindi quest’anno è tutto in mano all’amministrazione. Si svolgerà nel centro storico e sarà incentrata sul vino. Le cantine triplicheranno, ce ne saranno venti e avremo molte iniziative, comprese le Frecce tricolore. È previsto un contributo a sera di 70 centesimi, ovvero, 12 euro per tutta la durata della manifestazione, con ingresso a tutti gli eventi a pagamento”. Ogni sera musica e iniziative, quindi i concerti a piazzale Mauri. Il più importante, quello di Michele Zarrillo.

Sabrina Sciarrini

A Vignanello la festa del vino è arrivata alla 49esima edizione, dal 10 al 15 giugno. “Un’occasione per visitare il paese – spiega la vice sindaca Sabrina Sciarrini – da quest’anno la promozione del vino è aperta anche a piccole aziende agricole locali. Previsto un circuito enograstronomico dell’agro falisco”.

Stefania Ziccardi

Le feste si chiudono a Tarquinia con “DiVino etrusco”, dal 23 al 26 agosto. Come spiega Stefania Ziccardi, assessora comunale, sarà coinvolto il centro storico, con allestimenti particolari in tema e anche i negozi si vestiranno a festa, ispirandosi alla manifestazione che promette di chiudere in bellezza la stagione estiva.

Giuseppe Ferlicca

11 luglio, 2018

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564