--

--

Tutankhamon-560x80

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Coppa Italia - Il centrocampista, nella Tuscia da cinque giorni, firma l'1-0 del Rocchi e regala ai laziali il passaggio del turno - La sfida contro l'Ascoli, salvo sorprese, sabato pomeriggio

Segna subito Palermo, la Viterbese supera il Rende

di Samuele Sansonetti
Sport - Calcio - Viterbese - Simone Palermo

Sport – Calcio – Viterbese – Simone Palermo

Sport - Calcio - Viterbese - Fabrizio Roberti e Jari Vandeputte

Sport – Calcio – Viterbese – Fabrizio Roberti e Jari Vandeputte

Sport - Calcio - Viterbese - Francesco Forte

Sport – Calcio – Viterbese – Francesco Forte

Sport - Calcio - Viterbese - Alessio Milillo

Sport – Calcio – Viterbese – Alessio Milillo

Sport - Calcio - Viterbese - L'esultanza dei gialloblù

Sport – Calcio – Viterbese – L’esultanza dei gialloblù

Sport - Calcio - Viterbese - La curva gialloblù - I gruppi Nslm ed Estrema appartenenza

Sport – Calcio – Viterbese – La curva gialloblù – I gruppi Nslm ed Estrema appartenenza

Viterbese – Rende 1-0 (al primo tempo 0-0).

Viterbese (4-3-2-1): Forte; De Giorgi, Rinaldi, Milillo, De Vito; Artioli (dal 1′ s.t. Palermo), Damiani, Cenciarelli (dal 40′ s.t. Messina); Zerbin (36′ s.t. Ngissah), Vandeputte; Roberti.
Panchina: Micheli, Marianelli, Valagussa, Pelliccioni, Sini, Otranto, Atanasov, Perri, Svidercoschi.
Allenatore: Giovanni Lopez.

Rende (3-4-3): Savelloni; Germinio, Minelli, Sanzone; Viteritti, Franco (dal 30′ s.t. Laaribi), Awua, Blaze; Rossini, Actis Goretta, Vivacqua (dal 30′ s.t. Achik).
Panchina: Palermo, Cassalia, Calvanese, Otranto, Di Giorno, Boscaglia, Mazala, Carbone.
Allenatore: Francesco Modesto.

MARCATORI: 13′ s.t. Palermo (V).

Arbitro: Nicolò Cipriani di Empoli.
Assistenti: Dario Garzelli di Livorno e Gabriele Nuzzi di Valdarno.
Quarto ufficiale: Marco Ricci di Firenze.


Gli applausi sono tutti per Simone Palermo.

Il centrocampista, nella Tuscia da cinque giorni, si prende la copertina della prima uscita ufficiale della Viterbese.

E’ dell’ex Ravenna, infatti, la rete dell’1-0 con cui i laziali battono il Rende nel primo turno eliminatorio di coppa Italia giocato al Rocchi.

Entrato dopo l’intervallo, l’ultimo acquisto ha messo fin da subito la sua esperienza al servizio della sua squadra, ancora imballata dai carichi di lavoro ma apparsa comunque in buona forma.

Oltre a Palermo hanno brillato anche altre new entry: Forte, autore di ottimi interventi tra i pali, Damiani, già autoritario in cabina di regia e Roberti, instancabile nel ruolo di prima e unica punta del 4-3-2-1 disegnato da Giovanni Lopez.

I minuti iniziali, come da programma, sono di studio e se il Rende appare più rodato in virtù delle tre amichevoli già disputate, la Viterbese riesce a pungere per prima con Roberti: il minuto è il numero 12 e l’attaccante gialloblù approfitta di un disimpegno sbagliato della difesa biancorossa ma spara alto. Al 26′ è la volta del Rende, o meglio di Rinaldi, che su azione difensiva rischia l’autorete impegnando Forte alla deviazione in calcio d’angolo. Sono queste le uniche due occasioni dei primi quaranta minuti, mentre prima del duplice fischio è ancora Roberti a spaventare Savelloni, con un colpo di testa forte e preciso che costringe il portiere alla deviazione in due tempi. Al 44′ conclusione debole di Vivacqua bloccata tranquillamente dal numero uno dei laziali.

Tra il 51′ e il 52′ Forte strappa applausi con due salvataggi da distanza ravvicinata su Rossini e Actis Goretta mentre al 58′ sale in cattedra Palermo, entrato a inizio ripresa al posto di Artioli. Il centrocampista corre in pressing su un retropassaggio della difesa per Savelloni e riesce a controbattere il rinvio di quest’ultimo siglando la rete dell’1-0, che corrisponde al primo gol ufficiale della stagione gialloblù. La rete rivitalizza la squadra di casa e blocca gli ospiti, molto più contratti rispetto alla prima frazione di gioco e praticamente inoffensivi fino al triplice fischio di Cipriani.

La Viterbese inizia con una bella vittoria, dunque. E accede di diritto al turno successivo dove ad aspettarla ci sarà l’Ascoli. Salvo sorprese, al Del Duca si giocherà sabato 4 agosto alle 18.

Samuele Sansonetti

29 luglio, 2018

1 commento »

Leave a comment

CAPTCHA
Reload the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code
 

  1. 29 luglio 2018 alle 21:16 | - > restaniciccozzicampani commenta:

    Buongiorno, Viterbese… chi si rivede…ovviamente i risultati a luglio contano poco. Gol fortunoso, ma ci sta. Alla squadra comunque manca qualcosa dalla cintola il su.

RSS feed for comments on this post.

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR