Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Scienza - La proposta shock del bioeticista del Cnr Gilberto Corbellini per combattere il razzismo

“Somministrare ossitocina per accogliere i migranti”

Condividi la notizia:

Un gruppo di stranieri

 Un gruppo di stranieri

Roma – (a.c.) – “Elevare i livelli di ossitocina nel corpo potrebbe promuovere l’accettazione e l’integrazione dei migranti nelle culture occidentali”.

Lo sostiene Gilberto Corbellini, storico della medicina e bioeticista del Cnr e dell’università La Sapienza di Roma, in un articolo pubblicato ieri a sua firma sul sito della rivista Wired.

Lo scienziato basa la proposta su una serie di ricerche svolte dall’università di Bonn, i cui risultati dimostrerebbero che la somministrazione dell’ossitocina, unita a una contemporanea imposizione di una regola sociale mirata all’accoglienza e la solidarietà, diminuirebbe drasticamente gli atteggiamenti ostili verso i rifugiati.

L’ossitocina è conosciuta come “ormone dell’amore”, poiché ha un ruolo molto importante nei rapporti sessuali, inoltre viene prodotta nelle donne durante il parto e la fase dell’allattamento. Riduce l’ansia, stimola le relazioni sociali e la fiducia nelle persone.

Corbellini sostiene che “si potrebbe ragionare” sulle scoperte da lui illustrate, perché “l’Italia è un paese profondamente egoista e xenofobo”, al punto da far temere “delibere illiberali”. Il bioeticista aggiunge che la proliferazione della xenofobia nello Stivale è dovuta al fatto che “siamo sempre più un paese di anziani e l’80% della popolazione è funzionalmente analfabeta”.

Sentimenti diffusi, “che Matteo Salvini è bravo intercettare – scrive Corbellini – . È geniale lo slogan ‘prima gli italiani’, che risuona nel cervello tribale di ognuno di noi come ‘la sopravvivenza del mio gruppo è minacciata da estranei'”.

Lo stesso Salvini ha risposto allo studioso del Cnr sul suo profilo Facebook. “Qualche ‘scienziato’ vorrebbe farvi inalare una sostanza, l’ossitocina, per accogliere meglio gli immigrati clandestini e fare donazioni. Quando la realtà supera la fantasia… Roba da matti!” ha commentato il ministro dell’Interno.

 


Condividi la notizia:
19 luglio, 2018

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR