Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Roma - Matteo Salvini, ministro all'Interno, dopo l'iscrizione nel registro degli indagati per il caso Diciotti

“Ho fatto il mio dovere, mi processino pure”

Condividi la notizia:

Matteo Salvini

Matteo Salvini

Roma – “Mai avrei pensavo d’essere accusato di sequestro di persona”. Caso nave Diciotti, il ministro all’Interno Matteo Salvini parla dopo l’iscrizione del registro degli indagati da parte del procuratore di Agrigento. 

“Ho fatto solo il mio lavoro e sono pronto a rifarlo. Con tutti i problemi che ha la Sicilia, la priorità non è indagare Salvini”.

La procedura è complessa. “Se il tribunale dei ministri dirà che devo essere processato, andrò dai magistrati a spiegare che non sono un sequestratore. 

Ho agito per difendere i confini del mio paese. Se è il prezzo da pagare, ok. Nessun magistrato può pensare di fermarmi con un’inchiesta”.


Condividi la notizia:
27 agosto, 2018

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR