Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Santa Rosa - Il ministro dell'Interno al trasporto del 3 settembre - Ma non è la prima volta

Matteo Salvini: “A Viterbo mi sento a casa”

Condividi la notizia:

Viterbo - Matteo Salvini al trasporto della macchina di santa Rosa del 2014

Viterbo – Matteo Salvini al trasporto della macchina di santa Rosa del 2014

Viterbo - Santa Rosa 2015 - Matteo Salvini con una sostenitrice in dolce attesa che chiamerà il figlio Matteo

Viterbo – Santa Rosa 2015 – Matteo Salvini con una sostenitrice in dolce attesa che chiamerà il figlio Matteo

Viterbo – Matteo Salvini a Viterbo per Santa Rosa. Parola del senatore Umberto Fusco. E il leader della Lega ha mantenuto la promessa. “Tornerò il 3 settembre con Giovanni Arena sindaco”, aveva annunciato da piazza del Teatro a pochi giorni dal ballottaggio per le comunali.

Detto, fatto. Anche se per Salvini il trasporto della macchina non sarà una novità. Ma quest’anno la vedrà sfilare per la prima volta da ministro dell’Interno. Ospite in prefettura, è atteso anche in comune dal sindaco.

La prima volta di Salvini in città per Santa Rosa è stata quattro anni fa, nel 2014. L’ultima uscita di Fiore del Cielo, la macchina di Arturo Vittori, a cui il segretario della Lega ha assistito indossando una t-shirt dedicata a Viterbo. “Qui ho avuto un’accoglienza che a volte non ho nemmeno a Milano”, rivela a fine trasporto. Poi promette: “Questa maglietta la sfoggerò anche domani in tv”. E pure in questo caso ha mantenuto fede alla parola data.

La mattina del 4 settembre, ospite a Uno Mattina Estate su Rai 1, ha detto: “Ieri sera ero a Viterbo alla festa di santa Rosa. È una celebrazione bellissima, a proposito di tradizioni e identità locali che l’Europa vuole cancellare”. Una promozione non da poco per la città dei Papi. Iniziata già il giorno precedente, quando Salvini ha raccontato il trasporto della macchina sui suoi profili social. Foto, tra cui quella in cui i facchini ricevono la benedizione del vescovo, e messaggi: “Centodieci portatori per i cinquanta quintali di storia della macchina di santa Rosa. Che spettacolo. Quanto sono belle le tradizioni dei popoli”.

Nel 2015 il bis. Ma quell’anno non sono mancate le polemiche. Dalla mobilitazione online “Banane e uova su Salvini”, creata da un ex consigliere provinciale di Rifondazione comunista, alle dichiarazioni dell’allora presidente della provincia. “Non voglio Matteo Salvini a palazzo Gentili, e nemmeno lo saluto – tuonò Mauro Mazzola (Pd) -. Usa una dialettica tutt’altro che democratica, che a me non piace e che non condivido. Come le sue idee”. Lo ospitò il comune, nonostante il sindaco fosse di centrosinistra. Un gesto “ignobile” per Peppe Sini, responsabile del Centro di ricerca per la pace e i diritti umani. Lo definì “un avallo al razzismo”, e propose di aprire le porte di palazzo dei Priori ai rappresentanti delle comunità straniere presenti a Viterbo. “Con il loro lavoro, la loro cultura e la loro viva umanità – disse – arricchiscono materialmente e spiritualmente la nostra città”.

Ma quando il 3 settembre il leader della Lega è arrivato a Viterbo la scena è stata tutta per lui. Non vederlo era impossibile. Con l’immancabile t-shirt con scritto Viterbo, si è mosso dentro un capannello di persone che non lo hanno mollato un secondo. E lui ha accontentato tutti. Tra un selfie, una chiacchiera e un assaggio al buffet. “Qui mi sento a casa, come se fossi nel mio quartiere a Milano – ha dichiarato – . Ho avuto un’accoglienza da stadio in cui mancavano solo i cori, e l’emozione è stata più grande di quella provata lo scorso anno. Anche perché conoscevo meglio sia la tradizione che la gente. Ho incontrato i facchini, i progettisti, i realizzatori della macchina. E mi hanno spiegato cose incredibili. Un miracolo del genere, in tre mesi di lavorazione, può accadere solo in Italia”.

Il 2015 è stato l’anno del primo trasporto di Gloria, la macchina di Raffaele Ascenzi. “Mi è sembrata più leggera, più snella, più alta di quella dello scorso anno”. Fiore del Cielo che, andata in pensione, era a Milano. In mostra all’Expo. “Un’ottima vetrina per questa tradizione, che sarebbe un peccato tenere chiusa a chiave – sosteneva Salvini -. Anzi, mi piacerebbe che uno dei diciotto canali Rai trasmettesse le emozioni di questa sera affinché anche altre città possano riscoprire l’orgoglio di mostrarsi al mondo. Per me è un orgoglio difende le tradizioni, e da milanese invidio che Viterbo sia riuscita a tutelare la sua patrona e la sua festa. A Milano con sant’Ambrogio non ci siamo riusciti: è un bazar in cui di tradizionale è rimasto poco”.

Raffaele Strocchia


Condividi la notizia:
31 agosto, 2018

Santa Rosa 2018 ... Gli articoli

  1. "I 12 angeli illuminati da faretti ma la sorpresa sarà un'altra..."
  2. Gloria è al capannone
  3. Arrivederci Gloria, ciao...
  4. "Il Sodalizio è una famiglia in cui non deve mai mancare il rispetto"
  5. Un quintale e mezzo di fagioli in mezz'ora
  6. Le immagini a 360 gradi delle girate a piazza del Comune spopolano su Facebook
  7. "Salvini sta in mezzo alla gente perché è il suo dovere..."
  8. "Santa Rosa, strada sgombra e gente schiacciata dietro le barrriere"
  9. “Che meraviglia la macchina di santa Rosa”
  10. Santa Rosa, flop della promozione del comune
  11. "Chiudi-le, chiudi-le, chiudi le frontiere... oh Salvini, chiudi le frontiere!"
  12. Trasporto da record, in due ore
  13. "Santa Rosa, auto in mezzo alla folla al Sacrario"
  14. Incantato dal trasporto il rocker amico di Mick Jagger ed ex fidanzato di Romina Power
  15. Fotografo cade a pochi metri dai facchini, paura davanti alla macchina
  16. Le "canzoni sotto la macchina" conquistano San Sisto
  17. "Celebriamo santa Rosa e imitiamo il suo esempio"
  18. C'è la fiera, tutti a caccia dell'affare
  19. Ance e Unindustria donano una targa ai facchini
  20. "Il protagonista non sono io, ma santa Rosa e i facchini"
  21. "Un colpo al cuore le girate per mia sorella"
  22. Gloria immensa
  23. Salvini a palazzo tra nuovi vip e vecchie glorie
  24. Gloria è di fronte al santuario
  25. "Salvini facce un saluto..."
  26. Piazze a numero chiuso, al tramonto scatta la conta
  27. Raduno facchini di santa Rosa, che spettacolo
  28. Gloria, la grande attesa è cominciata
  29. Lux Rosae, la fiaccola in viaggio
  30. "Chi dorme è un salame..."
  31. Il video della diretta della Macchina di Santa Rosa
  32. È il giorno di Gloria, dei facchini e di santa Rosa
  33. Notte prima del trasporto...
  34. Il corteo sfida il maltempo
  35. Consegnata la mazza del maggiordomo
  36. Divieto di sedie e sgabelli, c'è l'ordinanza
  37. Oltre cinquemila chili di peso
  38. Roberta Bruzzone e Alberto Mezzetti ospiti a palazzo
  39. Il corteo storico pronto a sfilare in città
  40. "Starei sempre sul ponteggio di Gloria"
  41. Luce di Rosa vola per le vie del centro storico
  42. Diretta - Minimacchina del centro storico
  43. Vescovo copto alla processione col cuore di santa Rosa
  44. Corteo storico, l'elenco completo dei figuranti
  45. "Cercavo anche io il ragazzo giusto per sposarmi e costruire una famiglia"
  46. La banda di Vejano pronta ad accompagnare i facchini
  47. Una delegazione di Fontanarosani all'Unione con i facchini
  48. "A Raffae'... voi facchini siete eroi, da qui sotto si capisce tutto"
  49. "S. Rosa, il trasporto in prima serata su un canale nazionale avrebbe un altro peso"
  50. Antonio Tajani ha detto sì
  51. Il 6 settembre la fagiolata e l'11 lo smontaggio di Gloria
  52. "Cene dei facchini di Santa Rosa, buona la prima"
  53. Il ministro degli Interni Salvini a Viterbo per Santa Rosa
  54. "Gloria in splendida forma, con ancora più luci"
  55. "Vietato salire sulle fontane e farci il bagno"
  56. "Della macchina di santa Rosa non ci si stanca mai"
  57. Cento chili di penne sotto la macchina e 500 bignè
  58. Penne sotto la macchina e prova di illuminazione
  59. "Gloria, modifiche in vista e il prossimo anno sarà stravolta"
  60. Santa Rosa dall'alto osserva la città
  61. Manca solo Rosa
  62. La quarta volta di Gloria a San Sisto
  63. Ciuffi e spallette, tutti i facchini di santa Rosa
  64. Coregone e gnocchi per le cene in piazza coi facchini...
  65. Trasporto macchina, bambini delle case famiglia ospiti dei consiglieri
  66. Verso santa Rosa, aperto il cantiere a porta Romana
    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR