--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Verona - In manette un imprenditore agricolo di 53 anni - Sotto shock in ospedale la vittima, imprigionata dal 14 agosto

Segregata per due settimane in un cassone per la frutta dall’amante

Condividi la notizia:

Rapina ai danni di una prostituta

Ennesimo caso di violenza su una donna

Verona – Segregata per due settimane in un cassone per le mele dal datore di lavoro on cui aveva una relazione. L’uomo √® stato arrestato dai carabinieri di Villafranca di Verona e dalla polizia stradale, con l’accusa di sequestro di persona e tortura. 

Vittima una 44enne originaria della Polonia, giunta da Varsavia a Sommacampagna, in provincia di Verona, dove ha conosciuto il suo futuro aguzzino, con il quale avrebbe avuto una relazione. 

L’uomo, un imprenditore agricolo di 53 anni, T.R., originario di Bolzano, l’avrebbe rinchiusa nel cassone per le mele, nelle campagne ai confini con l’autostrada Milano-Venezia, la vigilia di ferragosto. E solo questa mattina √® stata liberata. Ora si trova ricoverata all’ospedale di Villafranca, sotto shock per  la brutta avventura vissuta, debilitata e provata. 

A trovare la donna e a dare l’allarme sono stati alcuni operai addetti agli sfalci che hanno sentito le urla provenire dai campi. Il 53enne, per tutto questo tempo, l’avrebbe tenuta rinchiusa nel cassone, sotto il sole cocente, sormontato da un’altra grossa cassa piena per impedirle la fuga, portandole da bere e da mangiare; una mela e un abottiglietta di acqua al giorno. 

 Per l’uomo si sono aperte le porte del carcere veronese di Montorio. Al vaglio degli inquirenti la posizione di un altro uomo, un collaboratore dell’imprenditore, forse suo complice, che secondo la vittima lo avrebbe aiutato a imprigionarla.

 


Condividi la notizia:
30 agosto, 2018

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR