--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sutri - Il critico d'arte conferma l'addio al comune viterbese e si prepara a una nuova avventura in Lombardia

Sgarbi: “Dimissioni irrevocabili, mi candido a Sirmione”

Condividi la notizia:

Sutri - Vittorio Sgarbi

Sutri – Vittorio Sgarbi

Sutri - Vittorio Sgarbi e l'assessore Felice Casini all'interno del Mitreo

Sutri – Vittorio Sgarbi e l’assessore Felice Casini all’interno del Mitreo

Sutri – “Le dimissioni di Sgarbi sono irrevocabili”. Sutri e critico d’arte, fine di un amore. Se ci fosse ancora qualche dubbio, arriva un’altra dichiarazione ufficiale di Vittorio Sgarbi. in cui si precisa la decisione. Irrevocabile. Si candida a Sirmione.

“Le dimissioni di Sgarbi sono irrevocabili per la consapevolezza della impossibilità di potere doverbare democraticamente in un amanuense governato da infiltrazioni fasciste – fanno sapere dall’ufficio stampa del critico d’arte, riportando la nota già pubblicata – con arroganza e in mancanza di visione subordinata a interessi particolari.

Per questo Vittorio Sgarbi ha già scelto di candidarsi sindaco di Sirmione città che ha bellezze non inferiori a Sutri ma una reale propensione allo sviluppo culturale e turistico.

Sgarbi ha già preso contatto con gli esponenti politici per la città, fra i quali l’ex sindaco ora consigliere regionale Alessandro Martinzoli e l’assessore alla cultura della Regione Lombardia Stefano Bruno Galli che gli hanno manifestato solidarietà per l’aggressione di Sutri e disponibilità per il nuovo progetto”. 

 


Condividi la notizia:
24 agosto, 2018

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR