--

--

Tutankhamon-560x80

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Alabama - L'eroe è un sottufficiale della guardia costiera, che si stava sposando sulla spiaggia del Gulf State Park

Si tuffa nell’oceano durante il suo matrimonio per salvare un ragazzo

Gulf State Park

Il Gulf State Park, in Alabama

Gulf Shores – Si tuffa nell’oceano durante il suo matrimonio per salvare un ragazzo che stava annegando.

L’eroe è Zac Edwards, un 37enne sottufficiale della guardia costiera statunitense, che non ha esitato a mollare la moglie davanti all’altare per gettarsi in acqua e recuperare Jamel Robinson, un 18enne trovatosi improvvisamente in difficoltà tra le onde dell’oceano.

La cerimonia in corso sulla spiaggia del Gulf State Park, in Alabama, è stata interrotta dalle urla di una donna, che ha segnalato un gruppo di ragazzi trascinati via dal mare.

Sulla spiaggia era issata la bandiera rossa che segnalava il divieto di balneazione, ma i giovani si erano tuffati ugualmente.

Con tutti i bagnini già impegnati, Edwards, che stava posando per il servizio fotografico, si è gettato in acqua con ancora indosso i pantaloni del vestito di nozze, sospinto anche dagli incitamenti della moglie Cindy. 

L’uomo è riuscito a raggiungere Jamel e impedire che annegasse, poi è stato caricato su un jet-ski dai vigili del fuoco e riportato a riva. Dopo essersi assicurato che il ragazzo fosse salvo, è tornato a festeggiare il matrimonio, posando davanti al fotografo a torso nudo.

“Penso che le persone sottovalutino l’oceano – ha commentato Edwards -. Era un giorno di bandiera rossa. I nuotatori devono essere molto cauti in questi casi”.

9 agosto, 2018

            Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR