--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Femminicidio a Roma - Il delitto in un appartamento in zona Appia - Reo confesso un autotrasportatore 42enne - La vittima aveva 56 anni

Uccide la compagna a martellate in testa e si costituisce

Condividi la notizia:

Carabinieri

Carabinieri

Roma – Femminicidio nella capitale, uccide la compagna a martellate in testa e si costituisce. La vittima aveva 56 anni. Il delitto in un appartamento in zona Appia.

Il 42enne, un autotrasportatore originario di Terracina si è presentato per confessare il delitto ai carabinieri di Latina.

L’omicidio è avvenuto nella notte nel quartiere Statuario, al civico 27 di via Corigliano Calabro, a Roma.

La feroce aggressione sarebbe avvenuta al termine di una lite, a quanto pare per questioni di soldi. La coppia si sarebbe frequentata, ma non sarebbe stata convivente.

L’episodio è avvenuto nel quartiere romano a ridosso della via Appia Nuova, in un appartamento al piano terra dove al momento carabinieri e vigili del fuoco, dopo avere ritrovato il corpo, stanno effettuando i rilievi.

L’uomo ha alle spalle dei precedenti per droga e al momento le indagini dei carabinieri di via in selci non escludono alcuna ipotesi.


Condividi la notizia:
6 agosto, 2018

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR