--

--

Tutankhamon-560x80

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Vibo Valentia - La vittima freddata da un killer mentre si trovava in un camping - Si pensa a un regolamento di conti

Ucciso a colpi di pistola in spiaggia

Carabinieri ed eliambulanza

Carabinieri ed eliambulanza

Marina di Nicotera – Ucciso a colpi di pistola nella spiaggia vicino a un camping a Marina di Nicotera, in provincia di Vibo Valentia.

Il fatto è accaduto oggi intorno alle 15,30, quando la vittima, un 43enne con precedenti per droga, si trovava in spiaggia, in mezzo agli altri bagnanti.

Il killer ha fatto irruzione nella struttura armato di una pistola e ha fatto fuoco, freddando l’uomo, per poi dileguarsi. Inutili i soccorsi del 118, che ha fatto intervenire anche l’eliambulanza.

I carabinieri, che stanno indagando sull’omicidio, sembrerebbero propendere per l’ipotesi del regolamento dei conti. Il fratello della vittima, infatti, era stato a sua volta ferito in una sparatoria nello scorso mese di maggio, mentre un altro fratello aveva ricevuto delle fucilate all’automobile nella stessa giornata.

L’autore di quella sparatoria si era costituito affermando che aveva agito per vendicare la morte di suo fratello.

12 agosto, 2018

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR