--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Cernobbio - Caso nave Diciotti, il ministro Matteo Salvini al forum Ambrosetti

“Nessun golpe giudiziario, ci sono delle inchieste”

Condividi la notizia:

Matteo Salvini

Matteo Salvini

Cernobbio – “Non c’è nessun golpe giudiziario, ci sono delle inchieste. Spero che facciano bene e facciano in fretta. Rispetto il lavoro di tutti”. E’ quanto dichiarato da Matteo Salvini in occasione del forum Ambrosetti a Cernobbio.

“Conto di fare per almeno cinque anni il lavoro di ministro dell’interno – ha aggiunto il vice premier – senza essere considerato un assassino o un rapitore”.

In merito alla vicenda della nave diciotti, dove Salvini è indagato per sequestro di persona ha riferito: “Aspetto con curiosità le sentenze che mi riguardano, sono disponibile ad andare a Palermo domani anche a piedi, non sono al di sopra della legge. Rispetto il lavoro di tutti, non mi tolgono il sonno e vado avanti a lavorare per fare quello che gli italiani mi chiedono. Sono disposto a spiegare ai magistrati che bloccare il traffico di esseri umani è un mio dovere e commetterei omissione di atti di ufficio se non lo facessi. Ho la coscienza così a posto che sono disposto a essere indagato anche per altre quindici fattispecie di reato”.

Il ministro dell’interno ha parlato del tema dell’integrazione durante la conferenza stampa.

“Meno arrivi, più integrazione – ha detto – questo è il governo dell’inclusione della pace sociale: sposo le parole pronunciate da Papa Francesco al ritorno dell’Irlanda, ‘Accogliamo chi siamo in grado di integrare’. L’anno scorso di questi tempi erano sbarcate centomila persone, quest’anno ventimila. Meno arrivi significa maggiore integrazione. Quindi condivido parola per parola l’idea sull’immigrazione di Papa Francesco”.

 


Condividi la notizia:
8 settembre, 2018

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR