Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Trasporti - Il generale Ettore Scorza "difende" lo scalo viterbese: "E' preziosissimo perché ha già una pista comoda e una torre di controllo"

In Scozia fanno funzionare un aeroporto sul bagnasciuga…

Condividi la notizia:

L'aeroporto di Viterbo

L’aeroporto di Viterbo

L'aeroporto di Barra in Scozia

L’aeroporto di Barra in Scozia

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Viterbo possiede un aeroporto con una comodissima pista lunga 1.500 metri larga 30 metri, dotato di torre di controllo, ma non riesce a sfruttare questo preziosissimo complesso aeroportuale che peraltro può convivere benissimo con l’aviazione militare.

Con l’occasione si informa i soliti “tromboni boccia progetti” che l’opera aeroportuale già presente e completa di servizi di assistenza potrebbe già avviare un semplice servizio di collegamento con aerotaxi (piccoli aerei da 9/10 posti per turisti). 

Nel mondo aeronautico si usa dire: “Con un chilometro di pista puoi collegarti nel mondo con un chilometro di strada e ferrovia non vai da nessuna parte”.

Utilizzando l’opera aeroportuale già esistente di Viterbo, da subito si può avviare un indotto economico utile per il territorio. E’ il caso di avantaggiarsi in attesa della realizzazione di strade e ferrovie. Come spesso accade queste opere di superfici verranno completate in tempi biblici.

Verosimilmente il complesso aeroportuale può già accogliere velivoli di medio leggeri.

Esempio. Barra è un aeroporto scozzese che non ha nulla rispetto a quello di Viterbo, in quanto è realizzato sul bagnasciuga, comprende un unico terminal aeroportuale (piccola casupola) ed integra un semplice manufatto adibito a torre di controllo.  Quando il mare si ritira con la bassa marea è in grado di offrire anche tre piste. 

Pensate che l’aeroporto di Barra ha servito nel 2017 circa 10mila passeggeri. A tutto il 2017 la compagnia aerea a basso costo Flybe opera con voli da e per l’aeroporto di Glasgow con dei Twin Otter.

Generale Ettore Scorza
Presidente dell’associazione Arma aeronautica


Condividi la notizia:
18 settembre, 2018

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR