Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Cultura - Il 23 settembre da Vitorchiano a Viterbo - Alla scorsa tappa hanno partecipato anche due turisti venuti dall’Alaska, Larry e Adela Jackson

Tutto pronto per la terza tappa del Cammino sulle vie dell’esilio di Santa Rosa

Condividi la notizia:

Larry e Adela Jackson venuti dall'Alaska

Larry e Adela Jackson venuti dall’Alaska

Gruppo in cammino

Gruppo in cammino

Viterbo – (s.c.) – Tutto pronto per la terza tappa del “Cammino sulle vie dell’esilio di Santa Rosa” da Vitorchiano a Viterbo che si terrà domenica 23 settembre prossima.

A condurre i partecipanti, oltre agli organizzatori dell’Associazione Take Off e i Cavalieri del Soccorso Città di Viterbo, anche la guida turistica Anna Rita Properzi e la poetessa Lorena Paris.

Una bellissima camminata, un itinerario naturalistico, culturale e religioso di rara bellezza che servirà a rievocare l’esilio di santa Rosa da Viterbo, cacciata dalla città nel 1250.

Una manifestazione che è giunta ormai alla sua quattordicesima edizione che unisce le località di Viterbo, Soriano nel Cimino e Vitorchiano, all’insegna della pace, della fraternità e dell’amicizia, divisa in tre tappe, per una lunghezza totale di circa 50 chilometri.

L’appuntamento è previsto per domenica 23 settembre ore 8 a Vitorchiano nella piazzetta della Santissima Trinità (all’inizio di Via Arringa). In questo paese la Santa viterbese si trattenne pochi giorni compiendo almeno due miracoli: la guarigione della non vedente Delicata e l’ordalia del fuoco con la sfida all’eretica.

Per chi arriva da Viterbo è previsto un servizio di bus, a partire dalle ore 7,30 in Piazzale Romiti a Viterbo (accanto alla Questura).

La partenza è prevista per le ore 8,30 circa da Vitorchiano al termine dell’iscrizione, dopo la visita alla Casa di Santa Rosa. Il percorso si snoderà costeggiando la locale stazione e la linea ferroviaria Met.Ro. ex Roma-Nord, dove verrà allestito un punto di ristoro, proseguendo per Strada Gramignana, Strada Montecchio, Strada Piscine, Strada Costa Volpara, Strada Romana, Via della Palanzana fino ad arrivare in Viterbo.

Tempo di percorrenza circa 5 ore, per 15 km circa, con pranzo finale di beneficenza a Viterbo, intorno alle ore 13,30, nei locali adiacenti il convento di San Francesco alla Rocca.

Una manifestazione consolidata, questa, arrivata ormai alla sua quattordicesima edizione, che riscuote consensi crescenti tra tutti i partecipanti e non. Numerosi i commenti positivi sulle pagine Facebook come, per esempio, quello di Loretta: “Che piacere avere trovato 180 persone serene devote… E disposte a fare 18 km, a volte su stradine impervie in mezzo ai boschi e tra i rovi! Era da tanto che avevo in mente di parteciparvi, finalmente questa domenica me lo sono imposta! E sono stata felice della mia scelta! Organizzazione perfetta! Ho trovato tanti amici! Consiglio a tutti di partecipare e io, senza alcun dubbio, appena posso ripeterò!”.

Anche Giusy, tramite Facebook, tra i numerosissimi commenti positivi, fa le lodi alla manifestazione e agli organizzatori: “Seconda tappa del cammino sulle vie dell’esilio di Santa Rosa: Soriano/Vitorchiano: esperienza bellissima! Splendido percorso religioso e naturalistico! Complimenti agli organizzatori!”

Alla seconda tappa, da Soriano nel Cimino a Vitorchiano, tra i tantissimi camminatori, hanno partecipato anche due turisti venuti dall’Alaska, si chiamano Larry e Adela Jackson, che hanno ringraziato gli organizzatori per avergli fatto conoscere la figura di Santa Rosa patrona della città di Viterbo. Hanno mostrato notevole interesse per il suo aspetto, naturalistico, culturale e religioso.

I due stranieri sono rimasti colpiti dalla nostra grande devozione e hanno trovato la rievocazione del suo esilio emozionante e bellissima. Sono rimasti molto colpiti dalla figura di Santa Rosa che hanno onorato insieme a tutti i partecipanti.
Info 333 4912669 – 338 2129568


Condividi la notizia:
21 settembre, 2018

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR