- Viterbo News – Viterbo Notizie – Tusciaweb – Tuscia News – Newspaper online Viterbo – Quotidiano on line – Italia Notizie – Roma Notizie – Milano Notizie – Tuscia web - http://www.tusciaweb.eu -

“Vicenda Mps, articolo espressione del diritto di cronaca”

Paolo Gianlorenzo [1]

Paolo Gianlorenzo

Viterbo – “L’articolo oggetto di querela [2] è espressione dell’esercizio del diritto di cronaca”. Il gip, accogliendo la richiesta del pubblico ministero, ha archiviato una querela di Paolo Gianlorenzo contro Tusciaweb.

“L’articolo oggetto di querela è espressione dell’esercizio del diritto di cronaca scevro da contenuti lesivi della reputazione del querelante, non superando i limiti della rilevanza sociale e della verità dei fatti divulgati, nonché della continenza delle espressioni utilizzate”. Con queste parole la pm Chiara Capezzuto ha chiesto e ottenuto dal giudice per le indagini preliminari Rita Cialoni l’archiviazione del procedimento per diffamazione a carico di Tusciaweb. “Il pubblico ministero – scrive Capezzuto nella richiesta di archiviazione – ritiene che la notizia di reato per cui vi è procedimento sia infondata e che non vi siano i presupposti per l’esercizio dell’azione penale”.

Il 24 marzo 2014 Paolo Gianlorenzo aveva querelato Tusciaweb per l’articolo, pubblicato in quella data, dal titolo: “Il pm Natalini fuori dall’inchiesta – Archiviata la posizione del magistrato che indaga su Mps” [2]. Ma il 30 ottobre dello stesso anno la pm Capezzuto chiede al gip l’archiviazione del procedimento. Gianlorenzo a dicembre 2014 si oppone alla richiesta di archiviazione e chiede la “prosecuzione delle indagini”.

Nulla da fare. Il giudice per le indagini preliminari Cialoni alla fine “ordina l’archiviazione del procedimento”.

Tusciaweb era assistita dall’avvocato Carlo Mezzetti.