--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Politica - Viterbo Venti Venti e Viterbo cambia sollecitano l'amministrazione Arena

“Consulta del volontariato e piano sociale di zona il comune che fa?”

Condividi la notizia:

Chiara Frontini

Chiara Frontini

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – La partecipazione e la coprogettazione devono essere priorità istituzionalizzate nella gestione dei servizi sociali.

Presto arriverà in commissione la discussione della nostra mozione, depositata già da oltre due mesi riguardo l’istituzione di meccanismi di partecipazione alla progettazione sociale. È emerso da tempo, infatti, grazie al confronto con le organizzazione del terzo settore e gli operatori del sociale, che al fine di tarare gli interventi sulle reali necessità dei destinatari non si può prescindere da una maggiore e più strutturata collaborazione tra le parti.

Se consideriamo che il piano sociale di zona rappresenta la principale fonte di finanziamento per contrastare povertà e disagio, questo strumento va, in ogni forma, condiviso e costruito in maniera partecipata con le realtà operanti sul territorio, così da mettere in atto interventi sempre aggiornati, mirati e pianificati.

Allo stesso tempo, attendiamo di conoscere quali linee guida reggeranno la consulta del volontariato, strumento fondamentale per il coinvolgimento delle tante associazioni della nostra città. Tema sul quale sembra, ad oggi, esserci un po’ di stallo. A nostro avviso, è necessario modificare il regolamento istitutivo della consulta stessa ed eleggere il presidente direttamente e democraticamente tra i rappresentanti delle associazioni.

Piano sociale di zona partecipato e revisione dello statuto della consulta del volontariato nel senso dell’elezione di un presidente rappresentativo delle associazioni sono due provvedimenti di fondamentale importanza. Ci auspichiamo di trovare collaborazione e unione di intenti su questi due punti nodali, per una sana e collaborativa gestione del settore più delicato di tutta l’amministrazione.

Movimento civico Viterbo Venti Venti e Viterbo cambia


Condividi la notizia:
19 ottobre, 2018

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR