--

--

Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Comune - Arrivano, seppure in ritardo, gli intenti programmatici - Turismo, lavori, le idee del centrodestra

Ecco le linee di Giovanni Arena

Caffeina-Tutankhamon-9-11-18-560x80-ok

Giovanni Arena alle prese con le linee guida

Giovanni Arena alle prese con le linee guida

Giovanni Arena alle prese con le linee guida

Giovanni Arena alle prese con le linee guida

Viterbo – Giovanni Arena si mette in linea. Attese da tempo, arrivano in consiglio comunale le linee guida dell’amministrazione di centrodestra. Appuntamento il 30 ottobre.

Solitamente si espongono a inizio legislatura, se non nel primo consiglio comunale, al secondo. Una sorta di dichiarazione d’intenti, un’idea di città da portare avanti nei cinque anni. Non rappresentano un vincolo, ma un programma di massima per capire su temi fondamentali, cosa intenda fare chi è nella sala bottoni di palazzo dei Priori. Per questo sono attese.

E il 30 si conosceranno quelle predisposte da Arena. Il primo cittadino ci sta lavorando da un po’, per perfezionarle.

Termalismo, infrastrutture, turismo, interventi per la città. L’elenco è lungo. Qualcosa il sindaco l’ha già anticipata.

Nell’immediato ci sono gli interventi lasciati dal suo predecessore da mettere a gara e portare a compimento, poi il nuovo appalto dei rifiuti. Guardando oltre, sono tre i progetti di un certo rilievo.

“Il collegamento Poggino – Cassia fino all’Oasi – ricorda Arena – la bretella sulla tangenziale tra santa Barbara e santa Lucia e poi il sottopasso ferroviario, per abolire il passaggio a livello”.

Di tre, due possono arrivare a compimento in cinque anni. Il terzo, già avviarlo sarebbe un risultato. Quello della ferrovia è complicato, ma soprattutto costoso.

“Poi vorrei una città più pulita, con maggiore decoro, più sicura e vivibile”. Tutto nero su bianco.

21 ottobre, 2018

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR