--

--

Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Guardia di Finanza - Lavorava come dipendente del comune - Sequestrati beni per oltre 100mila euro

Napoli, centralinista “cieco” guidava lo scooter

Caffeina-Tutankhamon-9-11-18-560x80-ok

Guardia di finanza

Guardia di finanza

Napoli – Lavorava come centralinista non vedente negli uffici del comune, in un posto riservato ai disabili, ma dopo il lavoro andava in giro in motorino.

La Guardia di finanza ha smascherato un 46enne napoletano che dal 2001 era dipendente comunale in virtù dello status di “non vedente” riconosciutogli dallo Stato.

Dalle indagini dei finanzieri, in realtà, è emerso che il presunto cieco avrebbe una capacità visiva di 8/10 per occhio, che gli permette di muoversi in totale autonomia, compreso spostarsi con lo scooter per le vie della città. A volte anche con passeggeri a bordo.

Ora l’uomo dovrà rispondere dell’accusa di truffa aggravata. Nel frattempo, in via cautelare, gli sono stati sequestrati immobili, un terreno e conti correnti bancari fino all’ammontare di 110mila euro, cioè la cifra che si ritiene abbia percepito indebitamente con le pensioni d’invalidità dell’Inps.

11 ottobre, 2018

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR