--

--

Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Anche tu redattore - Capranica - La segnalazione di Cristiano Vespa sull'incrocio lungo la Cassia

“Semaforo per Vico Matrino, file chilometriche ogni giorno a ogni ora”

Caffeina-Tutankhamon-9-11-18-560x80-ok

Code lungo la Cassia

Code lungo la Cassia

Capranica – Riceviamo e pubblichiamo – Vorrei attirare l’attenzione su quello che sta diventando un incubo per molti automobilisti che percorrono la via Cassia tra Capranica e Vetralla.

Il problema è la formazione di file chilometriche, ogni giorno a ogni ora ma in particolare nei fine settimana, all’altezza dell’incrocio regolato dal semaforo per Vico Matrino, precisamente dove la strada consolare si interseca con due strade laterali, una proveniente dal lago di Vico e l’altra proveniente per l’appunto dalla località Vico Matrino.

Ora, premesso che la presenza di un semaforo in un incrocio piuttosto pericoloso è sacrosanta (anche se qui, più che altrove, sarebbe auspicabile la realizzazione di una rotatoria), la domanda è: chi è lo scienziato che ha determinato la tempistica di funzionamento del semaforo?

Pure Paperino si sarebbe accorto che la mole di auto che passa sulla via Cassia è infinitamente superiore a quello generato dalle due vie laterali. Allora, perché il tempo concesso al verde sulla Cassia è appena superiore se non pari a quello concesso alle alle due strade laterali, con l’ovvia conseguenza di creare, a causa del segnale rosso quasi sempre acceso, fiumi di macchine da e per Viterbo su una via Cassia già tormentata dal flagello dei trattori? A proposito, ma i trattori possono circolare liberamente su una strada regionale?

Non si vuole sempre pensar male di chi gestisce le nostre infrastrutture, ma qui non si parla di impossibilità al fare per la sempre nominata mancanza di fondi, ma di semplice buon senso da applicare dopo una breve osservazione del flusso veicolare del luogo.

Cristiano Vespa


Anche tu redattore – le segnalazioni dei lettori

Chiediamo a tutti i lettori di segnalare ogni situazione interessante giornalisticamente.

Un ingorgo nel traffico, una festa, una sagra, un incidente, un incendio o qualsiasi situazione che secondo voi merita attenzione a Viterbo e in tutta la Tuscia. Basta azionare il telefonino, fotografare e scrivere due righe con nome e cognome inviandole alla redazione, specificando se si vuole essere citati nell’articolo e/o come autori delle foto, e far riferimento all’iniziativa “Anche tu redattore”. In ogni caso va inserito un proprio contatto telefonico (preferibilmente cellulare) che, ovviamente, non sarà reso pubblico. Le foto e i video devono essere realizzate da chi fa la segnalazione. 

Puoi inviare foto, video e segnalazioni a redazione@tusciaweb.it. In questo caso i testi vanno inviati in allegato in word.

Puoi anche usare WhatsApp con questo numero 338/7796471 senza nessun costo.

Insieme potremo fare un giornale sempre più efficace e potente al servizio dei cittadini della Tuscia. I materiali inviati non vengono restituiti e divengono di proprietà della testata.

Tutti i materiali inviati alla redazione, attraverso qualsiasi forma e modalità, si intendono utilizzabili in ogni forma e modo e pubblicabili. I materiali non vengono restituiti. Le foto verranno marchiate con “Tusciaweb copyright”.

19 ottobre, 2018

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR