Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--

--

Tutankhamon-560x80

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie C - I gialloblù rischiano di giocare dopo il 25 ottobre, saltando addirittura otto gare di campionato

Viterbese, lo stop è infinito…

di Samuele Sansonetti

Sport - Calcio - Viterbese - Zivko Atanasov

Sport – Calcio – Viterbese – Zivko Atanasov

Sport - Calcio - Viterbese - L'allenamento a Chianciano Terme

Sport – Calcio – Viterbese – L’allenamento della squadra

Viterbo – Otto gare, in un girone a 20 squadre, sono all’incirca un quinto di campionato.

Il dato, che corrisponde al numero delle partite che potrebbe saltare la Viterbese, è eloquente: se la situazione non si sblocca i gialloblù rischiano di entrare in scena quando la classifica sarà già definita e il distacco dall’ipotetica vetta potrebbe essere di 24 punti.

Dopo il summit di ieri la società ha deciso di rimanere sulla stessa linea e non accettare il girone C. L’obiettivo è quello di aspettare la prossima settimana e poi tirare ancora una volta le somme.

Il destino del club di via della Palazzina, riguardo all’eventuale spostamento nel girone A, rimane comunque legato alla Virtus Entella e secondo quanto ha comunicato la lega B l’udienza sulla riammissione dei liguri non arriverà prima del 23 ottobre.

Per quella data si saranno giocati altri tre incontri (due nei weekend più l’infrasettimanale di martedì 16 e mercoledì 17), che sommati agli altri cinque già saltati diventeranno otto. Tutti da recuperare a stagione inoltrata per un calendario paragonabile a quello delle squadre che giocano la Champions league. E arrivano pure alla fase finale.

La Viterbese però non è la Juventus e gestire una situazione del genere sarà estremamente difficile, sia per il logoramento della rosa che per gli avversari, già in forma e lanciati verso i rispettivi obiettivi.

Per il momento, comunque, parlare di campionato sembra addirittura un controsenso: la realtà dice che la Viterbese è ancora ferma e senza interventi da parte delle istituzioni rimarrà in questa situazione per altri quindici giorni. Come minimo.

Nel frattempo la squadra continua ad allenarsi a Grotte di Castro, relegata in una situazione di penombra e disinteresse dei tifosi che giustamente sono focalizzati su altre vicende. Il clima dello spogliatoio è un misto tra delusione e rassegnazione e per Giovanni Lopez è sempre più difficile tenere alto il morale dei suoi.

Samuele Sansonetti

11 ottobre, 2018

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR

Ciminauto -1036x80-16-10-18-OK