--

--

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Anche tu redattore - Viterbo - La provocazione di Mauro Mondini, residente di Pianoscarano

“Ztl mai rispettata: allora togliamo i cartelli!”

Caffeina-Tutankhamon-9-11-18-560x80-ok

I cartelli su Porta del Carmine, accesso al quartiere Pianoscarano

I cartelli su Porta del Carmine, accesso al quartiere Pianoscarano

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Ci chiediamo, dato che regolarmente viene ignorata, perché non toglierla del tutto, almeno la storica porta del Carmine senza quei cartelli vetusti diventerebbe più fotogenica.

La ztl è stata istituita come minimo da venti anni, ma nessuna amministrazione l’ha fatta mai rispettare. Ne sanno qualcosa i residenti che si vedono regolarmente occupati i posti auto dai non aventi diritto a tutte le ore.

Allora, appunto, togliamola. Tanto a Pianoscarano entrano tutti, parcheggiano tutti, fregandosene dei cartelli della ztl. 

A dire il vero qualche eccezione c’è: i turisti che, provenendo da fuori, abituati al rispetto delle regole pena il metter mano al portafoglio, leggendo il cartello con gli orari di accesso rimangono fermi dubbiosi sul da farsi, ma ci pensa subito il clacson di quello dietro che li sprona a entrare.

Pianoscarano: isola felice per le auto, anche per quelli che per evitare il semaforo di via Vico squarano passano dentro porta San Pietro per ritrovarsi al Carmine felici e contenti fregandosene dell’intasamento e dello smog che provocano nelle viuzze.

Chiediamo all’assessore alla Polizia urbana e al comandante della stessa di far rispettare le regole o alla amministrazione comunale di eliminare questa fantomatica ztl.

Mauro Mondini
Pianoscarano


Anche tu redattore – le segnalazioni dei lettori

Chiediamo a tutti i lettori di segnalare ogni situazione interessante giornalisticamente.

Un ingorgo nel traffico, una festa, una sagra, un incidente, un incendio o qualsiasi situazione che secondo voi merita attenzione a Viterbo e in tutta la Tuscia. Basta azionare il telefonino, fotografare e scrivere due righe con nome e cognome inviandole alla redazione, specificando se si vuole essere citati nell’articolo e/o come autori delle foto, e far riferimento all’iniziativa “Anche tu redattore”. In ogni caso va inserito un proprio contatto telefonico (preferibilmente cellulare) che, ovviamente, non sarà reso pubblico. Le foto e i video devono essere realizzate da chi fa la segnalazione. 

Puoi inviare foto, video e segnalazioni a redazione@tusciaweb.it. In questo caso i testi vanno inviati in allegato in word.

Puoi anche usare WhatsApp con questo numero 338/7796471 senza nessun costo.

Insieme potremo fare un giornale sempre più efficace e potente al servizio dei cittadini della Tuscia. I materiali inviati non vengono restituiti e divengono di proprietà della testata.

Tutti i materiali inviati alla redazione, attraverso qualsiasi forma e modalità, si intendono utilizzabili in ogni forma e modo e pubblicabili. I materiali non vengono restituiti. Le foto verranno marchiate con “Tusciaweb copyright”.

11 ottobre, 2018

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR