--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Scuole - La squadra, guidata dalla professoressa Gaia Bastreghi, si qualifica per gareggiare a Viterbo

All’istituto Marchini di Caprarola il trofeo Città di Orte

Condividi la notizia:

La premiazione dell'istituto Marchini di Caprarola al quarto trofeo Città di Orte

La premiazione dell’istituto Marchini di Caprarola al quarto trofeo Città di Orte

Orte – Riceviamo e pubblichiamo – La squadra dell’istituto R. Marchini di Caprarola, guidata dalla professoressa Gaia Bastreghi coadiuvata dalla collega Aida Capocchi, si aggiudica la quarta edizione del trofeo città di Orte e si qualifica per disputare il trofeo città di Viterbo in programma nel capoluogo della Tuscia il 5 giugno 2019.

Si tratta della manifestazione conclusiva, a cui sono ammesse le quattro squadre vincitrici dei rispettivi gironi provinciali.

L’evento, che si è tenuto a Orte lo scorso 15 novembre, rientra nella programmazione del progetto scuola-movimento-sport-salute per la realizzazione del quale si sono unite in un accordo di rete tutte le scuole di primo grado della provincia di Viterbo e del quale è capofila l’istituto “L. Fantappiè” di Viterbo.

Tale progetto è patrocinato dai seguenti enti: Coni Lazio, Cip Lazio, amministrazione provinciale di Viterbo, comune di Viterbo, Asl di Viterbo, ordine dei medici di Viterbo, Panathlon club di Viterbo, Uil scuola di Viterbo ed è sostenuto dall’ufficio scolastico provinciale.

Oltre alla squadra vincitrice, hanno preso parte all’incontro la squadra dell’istituto di Orte, guidata dai professori Carla Bucalossi, Alessandro Cavalli e Roberta Guazzaroni; la rappresentativa dell’istituto “E. Monaci” di Soriano nel Cimino, guidata dai professori Stefano Cianchella, Chiara Giuliobello e Maria Luisa Arcarese e la squadra dell’istututo “Pio Fedi” di Grotte Santo Stefano guidata dai professori Orlando Serafini, Paola Durante, Luca Scipioni eMassino Agneni.

Ciascun istituto ha schierato una rappresentativa di 40 elementi che si sono confrontati nelle seguenti discipline: acquacanestro (un gioco propedeutico alla pallanuoto), pallavolo, pallamano e calcio a 5 presso la piscina e gli impianti sportivi comunali ad essa limitrofi.

Per ciascuna disciplina si è svolto un torneo all’italiana e al termine degli incontri è stata stilata la classifica finale sulla base dei punteggi riportati da tutte le squadre in campo.

Questa la classifica per ciascuna disciplina:

Acquacanestro: Caprarola – punti 4; Grotte– punti 3; Soriano – punti 2; Orte – punti 1;

Pallavolo: Grotte – punti 4; Soriano – punti 3; Caprarola – punti 2; Orte –punti 1;

Calcio a 5: Orte – punti 4; Caprarola – punti 3; Grotte – punti 2; Soriano – punti 1;

Pallamano: Soriano – punti 4; Caprarola – punti 3; Grotte – punti 2; Orte – punti 1.

La classifica finale ha visto quindi al primo posto l’istituto “R. Marchini” di Caprarola con 12 punti, seguono l’istituto “P. Fedi” di Grotte Santo Stefano con 11 punti, l’istituto “E. Monaci” di Soriano nel Cimino con 10 punti e l’istituto omnicomprensivo di Orte con 7 punti.

A fare gli onori di casa al momento delle premiazioni la professoressa Teresa Aristei, delegata dalla dirigente dell’istituto omnicomprensivo di Orte Fiorella Crocoli: lieta di aver ospitato la manifestazione, si è complimentata con i ragazzi per il comportamento tenuto sui campi improntato ad un sano spirito sportivo, ha ringraziato gli insegnanti accompagnatori per tutto il lavoro svolto e a nome della Dirigente ha rinnovato l’invito per la prossima edizione della manifestazione.

Per l’ufficio scolastico provinciale era presente la professoressa Letizia Falcioni che ha ringraziato gli insegnanti delle quattro scuole partecipanti per la preparazione delle squadre, l’istituto ospitante per la messa a disposizione degli impianti, la cooperativa sociale Fraternitas per la concessione della piscina e quanti hanno dato il loro fattivo contributo per la buona riuscita della manifestazione: Giuseppe Bagnato che insieme all’associazione Misericordia di Viterbo ha garantito l’assistenza medico sanitaria e lo staff arbitrale composto dalla professoressa Marisa Bernabei e dagli studenti-arbitri: Lorenzo Della Porta, Nicolò Spedalieri, Matteo Pepponi e Leonardo Fabbri.

A tutti i presenti, docenti ed alunni, la Falcioni ha dato appuntamento alle prossime manifestazioni sportive in programma.

Giancarlo Guerra


Condividi la notizia:
25 novembre, 2018

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR