--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Il ringraziamento di suor Maria Flora: "Una somma che sarà di enorme aiuto alla nostra causa"

Cena della bontà, raccolti 5700 euro per la casa d’accoglienza delle piccole suore

Condividi la notizia:

Viterbo - La cena della bontà

Viterbo – La cena della bontà

La cena della bontà

La cena della bontà

Viterbo - La cena della bontà

Viterbo – La cena della bontà

Viterbo - La cena della bontà

Viterbo – La cena della bontà

Viterbo - La cena della bontà

Viterbo – La cena della bontà

Viterbo - La cena della bontà

Viterbo – La cena della bontà

Viterbo - La cena della bontà

Viterbo – La cena della bontà

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Sabato 13 ottobre si è svolta, nella sala polifunzionale della parrocchia della Sacra Famiglia di Viterbo, la prima edizione della cena della bontà, promossa da Paolo Bracaglia e don Luca Scuderi, a sostegno della casa d’accoglienza delle piccole suore della Sacra Famiglia.

Con questa mia, voglio ringraziare tutti coloro che hanno reso straordinario questo evento: Sodalizio Facchini di Santa Rosa, Avis Viterbo, Club 500 Viterbo, Comitato festeggiamenti Santa Barbara, Gruppo Viterbo chapter, Ducati club, Caseificio Cioffi, Eurospin, Santa Barbara, panificio Il fornaio del sole, Cna pensionati Viterbo, Almarsea viaggi, Isal Viterbo, Gruppi parrocchiali Sacra Famiglia, associazione paracadutisti, Fiorentini Srl, Misericordia Viterbo e tutti i partecipanti che alla fine ha apportato il sostegno insperato di 5700 euro: una somma che sarà di enorme aiuto alla nostra causa.

Grazie a chi ha reso possibile la lotteria, Conad ipermercato di Viterbo nella persona di Caterina Valeri donando oltre 40 premi, la Viterbese calcio per la maglia e il pallone, il bozzetto della macchina di Santa Rosa offerto dal presidente Massimo Mecarini, il pallone della Champions league autografato dai giocatori della Juventus, offerto da Paolo Cannone in qualità di presidente dello Juventus club Viterbo e infine, ma non per ultimo, ringrazio Francesco de Santis per aver donato la maglia dell’As Roma autografata da Francesco Totti.

Così come voglio ringraziare i volontari della parrocchia che col loro instancabile contributo, hanno cucinato il menù tipico viterbese con cui abbiamo rinfrancato il corpo, oltre che lo spirito. Infine, un grazie immenso va anche alle autorità che grazie alla loro presenza hanno incentivato e sensibilizzato la cittadinanza: grazie a Lino Fumagalli, vescovo di Viterbo. Grazie al sindaco Giovanni Arena, grazie infinite anche all’assessore Antonella Sberna e ai consiglieri Chiara Frontini e Patrizia Notaristefano.

E’ stata una serata indimenticabile, si respirava quell’aria di familiarità e di solidarietà con cui muoviamo ogni nostro passo quotidiano e che, ce lo auguriamo, possa aver pervaso tutti coloro che hanno partecipato, riempiendo il cuore di gioia e di speranza. La speranza di poter ripetere l’iniziativa anche l’anno prossimo con lo stesso entusiasmo e la stessa partecipazione.

Suor Maria Flora
Piccole suore della Sacra Famiglia


Condividi la notizia:
3 novembre, 2018

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR