--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Il corso di Fipe business school si terrà nella sede di Confcommercio Lazio Nord martedì 20 novembre

Confcommercio, ristoratori a scuola di successo

Teverina-Buskers-560x60-sett-19

Condividi la notizia:

Ristorazione

Ristorazione

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Qual è il segreto di un locale vincente? Tornare sui banchi di scuola. Questo l’impegno della Fipe – federazione italiana pubblici esercizi e Partesa, network di distribuzione, che hanno dato vita alla Fipe business school, un piano di corsi formativi lungo lo Stivale dedicati agli imprenditori della ristorazione.

L’obiettivo è quello di fornire informazioni, strategie e assistenza per rendere le imprese del settore, dal bar tradizionale all’ultima start up, sempre più competitive in un mercato caratterizzato da tassi di mortalità imprenditoriale di straordinaria intensità.

Il prossimo appuntamento con il corso di Fipe Business School sarà presso la sede di Confcommercio Lazio Nord, Via Monte S. Valentino, 2 – Viterbo, martedì 20 novembre dalle 9 alle 17.

Sarà in particolare incentrato sul tema “Le voci di costo e i prezzi come leve di fatturato e profitto”: il seminario si focalizzerà sulle singole componenti del conto economico di un bar e di un ristorante per valutarne l’impatto sul fatturato e la profittabilità. Verranno approfondite le voci di costo che pesano di più e saranno illustrate buone prassi e strategie di gestione per una migliore efficienza.Si stimoleranno gli imprenditori a modificare l’ottica con cui si guardano e gestiscono alcune voci di costo per svelare i trucchi che possono trasformarle in opportunità.

“Il mondo della ristorazione cambia rapidamente, in parallelo con l’evoluzione dei consumi e delle esigenze di una clientela sempre più attenta alle nuove tendenze – dichiara Lino Enrico Stoppani, presidente di Fipe”.

“Il distributore moderno, nella nostra visione – commenta Riccardo Giuliani, amministratore delegato Partesa – assume per i propri clienti un ruolo consulenziale a tutto tondo, con l’obiettivo di creare sinergie e dare valore al business e all’intera filiera, in un mercato sempre più competitivo in cui è essenziale comprendere, e ancor di più anticipare, le esigenze dei consumatori”.

“Siamo lieti di ospitare sul nostro territorio i corsi della Fipe Business School – conclude infine Leonardo Tosti, presidente di Confcommercio Lazio Nord – Un laboratorio esperienziale volto ad individuare, insieme ai partecipanti, le opportunità di business che si celano dietro i bisogni della clientela. Un approccio dalla forte valenza pratica che sottolinea ancora una volta l’imprescindibile ruolo della formazione professionale nel creare imprenditori di successo e sempre attenti ai tempi che cambiano”.

Confcommercio Lazio Nord


Condividi la notizia:
8 novembre, 2018

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR