--

--

Pigi-Battista-560x60

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Soriano nel Cimino - Il Mise ha convocato i sindacati e l'azienda - In ballo 36 posti di lavoro

Crisi Unopiù, lunedì incontro al ministero

Caffeina-Tutankhamon-9-11-18-560x80-ok

Soriano nel Cimino

Soriano nel Cimino

Soriano nel Cimino – Crisi Unopiù, lunedì incontro al ministero.

Il Mise ha convocato i sindacati e l’azienda per discutere sul futuro della Unopiù.

L’azienda, nel suo nuovo piano di ristrutturazione, ha previsto anche il licenziamento di 36 persone.

La discussione ora si sposta a Roma.

Lo scorso 14 settembre l’azienda ha aperto la procedura di licenziamento collettivo per un esubero di 36 lavoratori su un organico di 131 dipendenti. A settembre, infatti, sono terminati gli ammortizzatori sociali previsti dal contratto di solidarietà. 

Qualche settimana fa, il deputato FdI Mauro Rotelli, insieme al collega Rizzetto, aveva presentato un’interrogazione a riposta immediata, durante ill question time in commissione lavoro alla camera dei deputati. “Il sottosegretario – anticipa Rotelli – ha spiegato che se parte una richiesta tramite il prefetto, si apre il tavolo al ministero del Lavoro”.

Anche l’amministrazione comunale, che ha ricevuto per conoscenza la lettera di convocazione al Ministero, ha chiesto di partecipare all’incontro.

”Saremo ben disponibili ad andare – dice il sindaco Fabio Menicacci – speriamo che la situazione si risolva”.

9 novembre, 2018

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR