--

--

Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - E' intervenuto con un elicottero CH 47 F decollato dall’aeroporto “Fabbri” per portare fornitura elettrica

Emergenza maltempo, in campo il primo reggimento dell’aviazione dell’esercito “Antares”

Caffeina-Tutankhamon-9-11-18-560x80-ok

Maltempo - L'intervento del Reggimento dell’aviazione dell’esercito “Antares”

Maltempo – L’intervento del Reggimento dell’aviazione dell’esercito “Antares”

Maltempo - L'intervento del Reggimento dell’aviazione dell’esercito “Antares”

Maltempo – L’intervento del Reggimento dell’aviazione dell’esercito “Antares”

Maltempo - L'intervento del Reggimento dell’aviazione dell’esercito “Antares”

Maltempo – L’intervento del Reggimento dell’aviazione dell’esercito “Antares”

Viterbo – Diversi gli assetti della forza armata intervenuti per fronteggiare l’emergenza maltempo che negli ultimi giorni ha messo in ginocchio diverse zone dell’Italia settentrionale e meridionale.

Tra questi, nelle giornate del 2 e 3 novembre, anche l’aviazione dell’esercito è intervenuta con propri uomini e mezzi, in soccorso alle popolazioni del Veneto e della Lombardia.

Il primo Reggimento dell’aviazione dell’esercito “Antares” di Viterbo, su richiesta della prefettura di Belluno, è intervenuto con un elicottero CH 47 F decollato dall’aeroporto “Fabbri”, impiegando i propri assetti ai fini del supporto di fornitura elettrica ai cittadini rimasti in isolamento a causa del maltempo.

In particolare, l’intervento in soccorso delle popolazioni del Bellunese, ha previsto il trasporto al gancio tandem, con un elicottero CH 47F, rispettivamente di 4 generatori Enel da 2000 Kg totali nella città di San Tomaso Agordino (BL) il 2 novembre e di altri 4 generatori da 4000 Kg totali nella località di San Gosaldo (BL) il 3 novembre.

In entrambe le operazioni effettuate, è stato anche interessato un nucleo di supporto al suolo per garantire il coordinamento delle operazioni a terra e dei rifornimenti.

 

5 novembre, 2018

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR